Cane beve tanto e fa tanta pipì, veterinario risponde

di cinzia iannaccio 1

Il tuo cane beve tanto? Ecco i principali motivi

Avete accolto da poco un bellissimo cane nella vostra famiglia e vi chiedete come mai assume spesso determinati comportamenti? Vi stupite della frequenza con la quale va a bere diverse volte durante la giornata. Alcuni cani, infatti, tendono a lasciare il proprio posticino comodo più volte al giorno per andare ad abbeverrarsi. In genere è frequente al ritono da una passeggiata vedere come il cane si catapulta con il muso nel recipiente dell’acqua e smette di bere solo dopo minuti e minuti.

Qual è il giusto quantitativo di acqua per il nostro cane?

Per comprendere di quanta acqua necessiti il vostro cane durante la giornata, basta ricordare che in genere un cane ha bisogno di consumare dai 50 agli 80 ml di acqua per ogni chilo di peso corporeo. Tutttavia, però, è opportuno ricordare che questo valore cambia in base allo stile di vista che conduce il cucciolo, alla sua storia medica, alla razza di appartenenza, all’età e al luogo fisico in cui vive.

Capità, però, che i padroni notino come il cane, nonostante beva grosse quantità d’acqua, sembra non essere mai soddisfatto. In questo caso possiamo parlare di polidipsia. Per avere la certezza che sia un fattore non fisiologico, basta misurare quanta acqua effettivamente beve il vostro cucciolo, nel seguente modo: riempire una bottiglia da 1,5 litri e versarne a poco, a poco il contenuto nella ciotola durante la giornata. In base all’esigenza di acqua per peso, come accennato nelle righe precedenti, valuterete se il vostro cane richiede più acqua di quanta ne necessita secondo il proprio peso.

Perchè il cane beve molto

Se è vero che in certi casi è un naturale bisogno che si presenta in maniera sporadica, in altre occasioni il fatto che il cane beve molto implica motivi che vanno al di là della fisiologica “sete”:

Disidratazione: il cane si trova in un luogo torrido, molto caldo e possiede una grossa quantità di pelo? Ad esempio, dopo una lunga passeggiata a temperature elevate, il cucciolo necessita di reintegrare i liquidi perduti, pertanto potrebbe essere una condizione di disidratazione. In particolare, laddove vi sono altri sintomi come frequente sonno, lingua e gengive molto secche, è opportuno chiamareil medico veterinario che confermerà o meno lo stato di disiratazione.

  • Malattie: ad oggi ci sono moltissime patologie che possono causare una fortissima disidratazione oppure un’eccessiva sete. Se il vostro cane ha problematiche relative al fegato, soffre di diabete, ha tumori o malattie renali, morbo di Cushing, febbre alta o infezioni, vedrete che la sua sete sarà di gran lunga superiore al normale. In tal caso è opporrtuno contattare immediatamente un medico veterinario che vi indicherà le strategie migliori per intervenire.
  • Medicinali: esistono in commercio alcune tipologie di farmaci che possono portare ad una sete eccessiva. Se nella terapia del vostro cane sono presenti antinfiammatori, medicine per combattere gli scompensi cardiaci, è possibile che il vostro cane necessiti di un nuovo piano terapeutico che preveda una riduzione del dosaggio. E’ importante, in ogni caso, avvalersi del consiglio di un esperto, quale è il medico veterinario.
  • Alimentazione: cosa date da mangiare al vostro cane? Laddove il cucciolo si ciba di alimenti molto secchi ed asciutti, alimenti con una grossa dose di sale al suo interno oppure ricchi di sodio, l’animale potrebbe presentare dopo alcuni giorni un’eccessiva sete. Ricordiamo, inoltre, che l’assunzione di cibi molto salati e ricchi di sodio potrebbe causare sintomatologie importanti come tremoti, vomito e diarrea. Attenzione, preferite sempre alimenti di prima scelta e poveri di sale.

Ricordiamo, inoltre, che l’atto del bere molto, ossia la polidipsia, è spesso associata anche a poliuria, quindi la condizione per cui il vostro cane urina molto più speso del solito. Tuttavia, potrebbe anche verificarsi la condizione per cui, dati i problemi alla diuresi, urini di più e compensi i liquidi perduti con una maggiore assunzione di acqua. Mai togliere l’acqua al cane quando si ha l’impressione che beva troppo, anzi. Si peggiorerebbero solo le cose.

Se il vostro cane beve molto e temete possano esserci una delle cause sopra riportate, rivolgetevi sempre ad un veterinario che vi aiuterà ad identificare il problema e troverà, per il cucciolo, la terapia medica più idonea.

 

Richiesta di consulto veterinario

Il mio cane circa 20 kg di circa 15 anni (preso al canile in presunta eta’ di 5 anni) ha iniziato da qualche giorno a bere tantissimo e fare pipi continua . e’ allegro e mangia regolarmente ma si stanca piu’ facilmente.sono state effettuate analisi complete del sangue- sono nella norma no glicemia etc curva del diabete (con prelievi durante tutta la giornata ) no diabete analisi urine – e’ risultata la presenza di glucosio e proteine da una sommaria eco sembra che un rene “perde” . mi riferiscono debbano essere effettuate ulteriori indagini con eco approfondita- tac etc ma ho sostenuto costi gia’ al di sopra delle mie possibilita’ e al momento non mi e’ possibile continuare .il cane non sta apparentemente male… per 5 giorni il cane viene trattato con antibiotico utile anche per problema a dente e anche per i reni sperando si tratti solo di infezione urinaria .. ma ho dei brutti presentimenti. mi potete dare un consiglio , comprendere.. grazie”.

cane beve tanto e pipi

Tipo di consulto Veterinario Generale
Tipo di problema cane beve tanto e fa tanta pipì renale

 

Risponde il dottor Fabio Maria Aleandri, Medico Veterinario e direttore sanitario del Centro Veterinario Aleandri, con sede in Roma. Per contatti diretti mail [email protected] www.ambvetaleandri.eu

 

“Gentile Sig.ra Ci troviamo di fronte ad una situazione in cui sono evidenti soprattutto due problemi la poliuria/polidipsia , cioè il fatto che il cagnolino beve di più e urina di più e la glicosuria , cioè la presenza di glucosio nelle urine, non accompagnata da iperglicemia, cioè da aumento dello zucchero nel sangue. Le cause di poliuria/polidipsia posso essere molteplici, tra le più comuni: diabete mellito (iperglicemia) diabete insipido (centrale o nefrogenico) glomerulo nefrite, nefrite interstiziale cronica e nferite acuta in via di risoluzione (sono due patologie renali), iper-ipoadrenocorticismo (patologie del surrene), aumentata assunzione di acqua (cause alimentari, psicologiche, somministrazione di fluidi endovenosi) . Per quanto riguarda la presenza di zucchero nelle urine, cioè la glicosuria, quando non si accompagna con aumento della glicemia (con valori superiori a 200 ) può essere dovuta a patologie congenite, insufficienza renale , sindrome di Fanconi (congenita o acquisita), avvelenamenti da farmaci, metalli pesanti e prodotti chimici.

Ci troviamo probabilmente di fronte ad una forma renale da definire bene se acuta o cronica. Purtroppo più di questo mi è difficile dire. Se vuole può mandarmi le analisi e vediamo se posso aggiungere qualcosa. Sono sicuramente necessari altri esami. L’ecografia potrebbe aiutarci nel caso siano presenti alterazioni che indicano una forma renale cronica, ma in molti casi di nefropatia il rene può apparire normale. In mancanza di altri ausili diagnostici si può tentare una terapia per i problemi renali e rivalutare sia la sintomatologia che le analisi delle urine. Cordiali saluti. Dott. Fabio Maria Aleandri. Medico Veterinario”.

 

>> Leggi qui tutte le risposte del Dott. Fabio Maria Aleandri medico veterinario
Leggi anche:

Poliuria nel cane e nel gatto

Sintomi del diabete nel cane

Insufficienza renale nel cane, sintomi, cause e cura

Malattia di Addison (ipoadrenocorticismo)

 

Se avete altre domande da porre ai ns veterinari potete visitare la pagina dedicata e riempire il form:

Veterinario online, consulti e consigli su comportamento e salute dei pets

Il nostro “Veterinario online, consulti e consigli su comportamento e salute dei pets” non fornisce diagnosi online e neppure la prescrizione di farmaci. Si tratta di un servizio di informazioni ed orientamento che mai potrà essere considerato sostitutivo di una visita specialistica diretta con il medico veterinario. L’invio della domanda corrisponderà all’accettazione di questa condizione di utilizzo.

Per le emergenze rivolgersi al servizio veterinario più vicino.

 

Foto: Thinkstock

Commenta!

Commenti (1)

  1. Il mio cagnolino meticcio di 13 anni circa 13kg ha iniziato a bere molto e urinare molto tanto da non accorgersi o non fare in tempo da farla anche dove dorme , comunque e’ bello vivace e sveglio e mangiar’ solo che così non aveva mai fatto potrebbe aiutarmi ?grazie !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>