Cane abbandonato nel Trevigiano, è caccia al responsabile

di Giulia Commenta

L’ennesimo caso di abbandono di un amico a quattro zampe, questa volta avvenuto in pieno centro in un paesino in provincia di Treviso. Siamo a Mansuè e nella giornata di ieri è stato rinvenuto un cane abbandonato, legato ad un palo della luce da chi lo doveva amare e proteggere per tutta la vita. Ora è caccia all’uomo che ha compiuto tale gesto.

Cane abbandonato

In cane è stato legato ad un palo in viale Papa Luciani, per fortuna che la zona era residenziale ed il pet è stato ritrovato abbastanza velocemente, rifocillato e gli è stata data acqua fresca con cui combattere questo caldo.  La polizia locale non ha potuto fare altro al momento se non mandare il pelosino al canile convenzionato con il Comune, che al momento sta verificando se si riesce a risalire al proprietario infame. Tanta l’indignazione tra i residenti:

L’animale umano che ha abbandonato questo cane non dovrebbe essere da molto lontano. Vogliamo diffondere il più possibile le foto del cane nella speranza che qualcuno lo riconosca e si possa risalire a chi ha avuto il coraggio di fare questo spregevole gesto.

Il cane al momento del ritrovamento era ben tenuto, non affamato e aveva due collari, di cui uno anti pulci: forse un gesto estremo dettato dall’impossibilità di garantire un futuro sereno a questo pelosino? Ricordiamo che non siete più in grado di badare o di sostenere le spese per il vostro pet ci sono tante alternative all’abbandono, portate il vostro cane al canile municipale e parlatene con i responsabili, una soluzione si trova sempre!

Foto credit Thinkstock

 

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>