Biscotti per criceti, ecco la ricetta

di Redazione Commenta

Biscotti per criceti

Oggi ci occupiamo di una ricetta golosa per i nostri amici roditori, ovvero di come realizzare a casa nostra dei buonissimi biscotti per criceti. Si tratta di un alimento che dovrà essere somministrato solo saltuariamente al nostro pet, ma senza dubbio può trattarsi di un momento goloso, di una merenda o di un premio per quando fa il bravo. Vediamo insieme come realizzare questi biscotti e quali sono gli ingredienti principali.

Per prima cosa dovete procurarvi gli ingredienti ed in particolare per questi biscotti: un bicchiere e mezzo di fiocchi di avena (o in alternativa, se non li avete, vanno benissimo anche riso, farro, kamut), semi oleosi tostati come quelli di lino o di sesamo, circa un cucchiaio, un bicchiere di crusca, acqua, cento grammi di farina, integrale o semi integrale, mezzo bicchiere di succo di mela o sciroppo d’acero, un pizzico di sale, due cucchiai di olio di mais, due mele oppure altra frutta che avete a disposizione come la banana o la pera. Potete aggiungere anche un pò di uvetta se il vostro criceto la apprezza, che dovrete lasciare in ammollo con l’acqua per farla sgonfiare, in modo tale che il biscotto risulti più piatto.

La preparazione è piuttosto semplice: mescolate tutti gli ingredienti secchi e la frutta ridotta in piccoli pezzi, strizzate l’uvetta e aggiungetela all’impasto che avrete ottenuto, quindi aggiungete gli ingredienti liquidi che sono l’olio, lo sciroppo e tutti quelli indicati precedentemente, se dovete ammorbidire l’impasto aggiungete anche un pochino di acqua dove era stata in ammollo l’uvetta. Per fare lievitare meglio i biscotti potete aggiungere un pizzico di bicarbonato, ma senza eccedere.

Fate lievitare l’impasto per una mezz’oretta ed intanto preriscaldate il forno, dove li andrete ad informare: potete dare ai biscotti una forma circolare oppure quella che vi suggerisce la vostra fantasia.  La cottura sarà circa di una ventina di minuti, ma controllate da voi l’avanzamento inserendo uno stecchino nell’impasto. Serviteli da freddi al vostro criceto e vedete se li apprezza!

Foto credit: Flickr 

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>