Anche gli animali sono affetti da stress

di Daniela 2

Lo stress è il male dei giorni nostri ed è un disturbo che colpisce non solo gli umani ma anche gli animali: pare infatti che pure i cani e i gatti siano talmente stressati da dover ricorrere allo psicologo canino o felino.

A dirlo sono i dati che vengono forniti dall’Aidaa, o meglio dalle consulenze rilasciate nel 2010 dallo sportello online del Tribunale degli Animali; le oltre 41.000 consulenze riguardavano soprattutto questioni di carattere legale, ma gli addetti ai lavori si sono resi conto che molti di questi animali erano stressati, tanto che, dopo aver invitato i proprietari a rivolgersi dal veterinario di fiducia, sono stati riscontrati ben 9.100 casi di animali affetti da stress che, nel caso dei cani, si è tradotto in una visita da un esperto comportamentista: una specie di psicologo per cani con il compito di correggere i comportamenti dell’animale.

Pare che siano molto più i cani a soffrire di disturbi del comportamento rispetto ai gatti; il cane, infatti, soffre molto la solitudine e questo stato si può acuire se l’animale viene lasciato a lungo da solo in casa; la solitudine nel cane può manifestarsi tramite prolungati abbaii, latrati o addirittura nella distruzione di divani e altri mobili della casa.

Proprio la presenza di questo fenomeno ha fatto sì che l’Aidaa decidesse di aprire, dal prossimo 11 aprile il servizio di consulenza educativa per i cani, uno sportello online con l’obiettivo di fornire assistenza gratuita a tutti coloro che riscontrano problemi comportamentali nei loro cani, offrendo consulenze di comportamentisti ed educatori cinofili. Pur essendo un servizio di “primo livello”, può comunque rivelarsi molto utile per i proprietari che hanno bisogno di un primo orientamento; per ricevere assistenza basta scrivere una mail a [email protected].

A proposito del servizio, Lorenzo Croce, il presidente nazionale dell’Aidaa, ha dichiarato:

Abbiamo voluto riaprire questo che è stato uno dei primi servizi online offerti da Aidaa proprio per venire incontro alle esigenze primarie di chi ha un cane che presenta comportamenti problematici; le domande saranno visionate in base alla loro natura dagli educatori e dai comportamentisti veterinari. Ovviamente il nostro è un servizio di consulenza di primo livello e a fronte di situazioni comportamentali gravi invitiamo da subito a rivolgersi il prima possibile al proprio veterinario di fiducia.

Commenta!

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>