Come aiutare il gatto a non soffrire il caldo

di Giulia Commenta

Ecco alcuni consigli utili per aiutare il gatto a non soffrire il caldo torrido che inizia a farsi sentire in questi giorni.

I gatti sono animali che tendono a soffrire parecchio il caldo torrido, soprattutto se non hanno la possibilità di rinfrescarsi adeguatamente. Come? Non esponendosi al sole, non facendo attività fisica, bevendo acqua fresca e ansimando. Per aiutare il gatto a non soffrire il caldo, ecco alcuni consigli utili.

aiutare il gatto a non soffrire il caldo

Una casa fresca e aerata

Se avete l’impianto d’aria condizionata, usatelo per deumidificare l’aria, abbassando di conseguenza anche la temperatura ma senza eccessivi sbalzi termici. Se non avete l’impianto fate in modo tale da tenere nel corso della giornata persiane e tapparelle chiuse, spalancandole poi dopo il tramonto. Se avete un ventilatori mettetelo al livello del pavimento, rivolto verso il centro della stanza: il vostro micio potrà così mettersi alla distanza che desidera rispetto al movimento dell’aria.

Acqua fresca sempre a disposizione

I gatti devono poter bere in qualunque momento, acqua fresca e preferibilmente corrente: infatti quando la temperatura del sangue del gatto sale, il suo cervello gli impone di bere di più, per restare fresco e diluire il sangue. Una bella ciotola grande con acqua fresca da cambiare almeno una volta al giorno, oppure una fontanella, dove l’acqua è corrente (e i gatti la preferiscono!)

Niente giochi, sì al relax

Quando fa troppo caldo non è il momento migliore per stressare il vostro micio, con giochi, puntatori laser e altro. Lui stesso vi guarderà sornione, magari muovendo la coda, senza darvi corda. Quando il caldo è torrido e umido il felino cercherà l’ombra e il fresco, per riposare: fate attenzione che anche in giardino o balcone vi siano delle zone di ombra alle quali possa accedere.

Una bella spazzolata

Spazzolare il pelo può aiutare il vostro pet a sentire meno calore: fate in modo che il pelo non sia pieno di nodi, o comunque lanoso, spazzolatelo per fare in modo che l’aria circoli liberamente. Preferite la sera per questa routine. Al termine della spazzolata lo potete anche bagnare con un asciugamano umido.

Altri consigli utili per aiutare i mici in estate:

Come proteggere i gatti dal caldo

Gatto persiano e caldo

Foto credit Thinkstock

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>