Caldo e animali domestici: come aiutarli

di Redazione Commenta

Caldo e animali domestici

Il caldo è arrivato e tutti noi iniziamo a boccheggiare ed a cercare riparo dalla calura estiva: come noi soffrono anche gli animali domestici che devono quindi essere aiutati. Per far si che anche loro possano sopportare meglio la stagione del solleone, ecco alcuni consigli utili: per prima cosa ricordiamo che occorre una maggiore attenzione se gli amici a quattro zampe sono anziani o soffrono di patologie, come cardiopatia e insufficienza renale. Una buona regola è quella di curare l’alimentazione, che dovrà essere nutriente ma leggera: preferite i cibi soft e light,  come ad esempio il pollo piuttosto che il maiale o altre carni e controllare sempre che la ciotola dell’acqua sia sempre piena e fresca.

Analoga e forse maggiore attenzione deve essere data agli animali anche quando si trovano o vivono fuori casa, come i cani: niente cucce al sole, non portate a passeggio il vostro pet nella fascia 11-16 che rappresenta la più calda della giornata e se notate che Fido è affannato e respira a fatica, non costringetelo a restare sotto al sole. Fatelo entrare in casa anche se notate che è steso al sole da molto tempo. E’ pur vero che gli animali hanno un istinto innato che li porta a proteggersi da molti pericoli, ma dare loro una mano a stare meglio non può che far loro bene!

Se notate che il clima è particolarmente afoso potete provare a rinfrescare i vostri animali domestici passando sul loro pelo un panno imbevuto di acqua fresca e ben strizzato. Lasciate anche acceso un ventilatore, in modo tale che l’aria circoli oppure il condizionatore, al minimo: l’aria diretta non fa bene nemmeno per i pelosini, ma un pò di ricircolo non fa certo male! Poterete trovare anche consigli utili su come proteggere gli animali dal caldo nel vademecum di Enpa.

Foto credits: Thinkstock

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>