AIDAA, la giornata dell’amore tra bambini ed animali dedicata al cane

di Fabiana Commenta

È dedicata al rapporto con i cani la terza Giornata Nazionale dell’amore tra bambini ed animali, quest’anno la festa è dedicata al rapporto con i cani. 

cane con bambino

Lanciata dal movimento delle famiglie con animali dell’Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente, la giornata intende promuovere il corretto rapporto di sicurezza tra i bambini ed i pets che popolano la casa considerando anche i numeri considerevoli con oltre 2 milioni di bambini che hanno un cane o un gatto e che per ben 600.000 di loro il pet rappresenta l’unico compagno di giochi nei primi 2 anni di vita.

Quest’anno la giornata viene dedicata al rapporto di sicurezza fra i bambini e i cani anche perché di tanto in tanto vengono segnalanti incidenti in cui il cane di casa morde il bambino.

Per evitarlo è bene però seguire i consigli messi a punto dagli esperti di Aidaa per insegnare al bambino il corretto approccio con il quattro zampe di casa. 

Se il bambino è piccolo e ha meno di un anno di vita, è bene non farlo avvicinare subito al cane, ma cercare di farlo esercitare nelle carezze con pupazzi pelosi, insegnandogli quindi a non tirare il pelo. Il gesto dovrà anche essere accompagnato dalla parola “carezza” che renda identificabile il gesto per il bambino e per il cane. 

In questo modo il bambino eviterà di far innervosire il cane che potrebbe anche morderlo. 

Da parte vostra è anche indispensabile valutare che il cane si sia ambientato correttamente in casa e con il resto della famiglia: l’avvicinamento al bambino dovrà essere sempre progressivo e dovrà avvenire sotto la vostra stretta supervisione. 

È necessari poi far capire al cane chi sia il capofamiglia-capobranco e quale sia il suo ruolo all’interno della famiglia. 

Indispensabile insegnare subito al  bimbo a non tirare la coda e i baffi e a non far del male al cane: se il bambino è un po’ più grande è possibile insegnargli anche alcuni giochi che può fare con il cane, come ad esempio divertirsi con lui lanciandogli un giocattolo. Oppure si potrà insegnare al bambino a nascondere dei giochi invitando poi il cane a cercarli e a riportarli. 

Insegnate al bambino a tenere sempre lontane le mani dalla bozza del cane che perché potrebbe essere pericoloso. 

Dovrete insegnare e far capire al bambino che il cane non è un giocattolo, ma un essere vivente da rispettare e da accudire con affetto e dedizione. 

ANIMALI DOMESTICI, ECCO PERCHÈ RIDUCONO LE ALLERGIE DEI BAMBINI

photo credits | think stock

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>