Acquaterrario: l’importanza della zona emersa

di Redazione Commenta

La zona emersa per una tartaruga d’acqua dolce è fondamentale: la stessa infatti necessita di uno spazio tutto suo nel quale disporsi per prendere il sole (basking), indispensabile per la sua corretta crescita e per la sintetizzazione del metabolismo. Si deve trattare di una zona con ghiaia o sabbia, accessibile facilemnte dalla tartaruga, e confortevole: ricordatevi che qui il vostro animali trascorrerà molto tempo!

In naturale tartarughe sono solite utilizzare sassi o tronchi emersi sopra i quali appoggiarsi e rilassarsi, nel nostro acquaterrario possono riposare su cortecce di sughero o piattaforme di plexiglass ricoperte da tappetini sintetici: queste zone vengono attaccate alle pareti della vasca con del silicone specifico per acquari, in modo che le tartarughe le possano raggiungere facilemente.

La zona sottostante a tali zone emerse, può costituire una nicchia all’interno della quale le tartarughe possono nascondersi come farebbero in natura con tronchi o sassi: per chi è appassionato di tartarughe, consigliamo di applicare all’interno dell’acquaterrario una radice di mangrovia che emerge dall’acqua, sopra la quale l’animale si può arrampicare.

La radice è perfetta per quando la tartaruga è anora piccola, mano a mano che cresce meglio lasciarle tanto spazio libero dove nuotare e sviluppare i muscoli degli arti inferiori. Sconsigliato vivamente applicare nelle zone emerse il sughero: le tartarughe, soprattutto quelle un pochino più grandi, finirebbero per mangiarselo o ridurlo in piccoli pezzzettini.

La soluzione migliore? Una bella zona emersa formata da un sasso di fiume levigato dall’acqua. confortevole e facile da raggiungere. Osservate poi la vostra piccola amica arrampicarsi sopra la zona emersa che le avete creato: ha difficoltà nella salita? Meglio allora modificare la zona, abbassandola o rendendola più facilmente accessibile. E’ troppo piccola? Fatele più spazio, la tartaruga ne sarà felice!

Potete abbellire la zona emersa con qualche foglia di vegetazione, per renderla confrotevole e per creare un ambiente il più possibile naturale. Foto www.flick.com

Commenta!

Offerte e promozioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>