5 comportamenti strani del gatto che esprimono affetto

di Valentina Commenta

Non sempre è facile capire il comportamento dei propri gatti: un momento sembra che ti amino alla follia mentre l’altro sembra che abbiano deciso di utilizzarsi come preda. Scopriamo insieme quali sono i loro strani comportamenti con i quali esprimono affetto verso il proprio padrone.

dimostrazione d'affetto

Coda a punto interrogativo dalla felicità

Il mondo dei gatti è molto particolare e non sempre è facile intuire al volo il messaggio che vogliono darci con il loro comportamento: scoprirete adesso, continuando nella lettura, come diverse azioni che spesso lasciano perplesso il proprio padrone sono in realtà un gesto d’amore per questi felini. Ovviamente mettiamo immediatamente da parte le fusa, che sappiamo che sono una dimostrazione d’amore del gatto nei confronti dei suoi simili e degli umani oltre che un comportamento con il quale si auto consolano quando soffrono molto.

Vi siete sempre chiesti perché i gatti si strusciano tra le gambe? Fate benissimo. Questo comportamento rientra tra quelli con i quali esprime affetto nei confronti della persona. Anche se più che una questione di feeling deve essere considerata una questione di chimica: i gatti posseggono infatti delle ghiandole sul viso che producono dei feromoni che possono sentire solo gli appartenenti della stessa specie e strusciando la sua bocca addosso a noi il gatto non fa altro che lasciare il suo odore, marcare il territorio e sostenere davanti agli altri gatti che il suo umano appartiene solo a lui.

Anche tenere la coda dritta o a punto interrogativo può essere una manifestazione d’affetto del gatto nei confronti del proprio padrone: basta pensare ai cani che quando sono contenti di avere il proprio umano vicino scodinzolano. Anche per i gatti la coda e il suo posizionamento rappresentano un modo di esprimere un sentimento. Ecco quindi che se il gatto tiene la coda dritta con la punta ripiegata verso il basso e felice di vederci Allora è al top della sua felicità.

I gatti esprimono affetto “impastando” il padrone

dimostrazione d'affetto

Il gatto esprime affetto anche quando impasta con le zampe sul proprio padrone: esso è segno di un forte legame tra il felino e l’umano ed è espressione del totale agio nel quale lo stesso si trova. Per lui è come ritornare cucciolo dato che è lo stesso gesto che i gattini fanno quando o si attaccano alle mammelle della mamma appena nati. Quando fa la pasta sul proprio umano significa che il felino si trova in un momento di vero e proprio relax. E se quando il gatto fissa negli occhi appare inquietante, in realtà questo gesto è semplicemente un modo nel quale esprime affetto soprattutto quando gli occhi sono semichiusi:  è come se inviassero baci al proprio padrone.

Infine ma non per importanza il gatto esprime moltissimo affetto nei confronti dei suoi padroni quando si mette a pancia all’aria: non dobbiamo dimenticare che il ventre è il punto Debole di qualsiasi animale e nel momento in cui si stende a terra rivolgendolo verso l’alto significa che si fida davvero della persona che ha davanti.

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>