10 cani della prateria simpaticissimi amici (FOTO)

di Redazione Commenta

Non fatevi ingannare dal nome, cani della prateria. Perché cani non sono, ma neanche castori, tantomeno criceti o gerbilli. E allora: ma loro chi sono? Sono scoiattoli terricoli, roditori simpaticissimi della stessa famiglia delle marmotte, originari del Nord e centro America. La denominazione di cane, che induce in errore, deriva dai suoni che emettono che ricordano proprio l’abbaiare di un cane. Tra gli naimali domestici ‘non convenzionali’ si distinguono per l’elevata reattività alle coccole! Conosciamoli insieme in 10 foto.

 

cane della prateria e cane in piscina

 

 

1  )  Colazione con sorpresa

E  se dalle tazze della colazione un bel mattino sbucassero fuori un riccio e un cane della prateria? Scoprireste quante sorprese riserva il mondo animale. I cani della prateria sono sociali e gregari, per questo se tenuti in cattività si affezionano molto ai loro compagni, animali e umani, e soffrono parecchio se li lasciati soli troppo a lungo.

 

riccio e cane della prateria

 

 

2  )  Favolosi giochi

Questi due cani della prateria si chiamano Bing e Swarley, vivono in America con il loro familiare umano, Cassidy Bryce, che di loro racconta che hanno forte personalità, assai più di un criceto o di un gerbillo, ma sono anche gentili e capaci di andare molto d’accordo con gli altri animali della famiglia, paperi e  labradoodle.

 

pulcini sopra cani della prateria

 

 

3  ) Avventure nella natura

In natura il cane della prateria è uno scavatore provetto e un gran rosicchiatore; all’aperto, siccome è sociale e gregario, abituato al contatto con altri animali non mancherà di sorprendere facendosi anche trasportare all’occorrenza da qualcuno come l’amica capra.

 

capra e cane della prateria

 

 

4  ) Un giro sull’amaca ma sempre vicini vicini

Questi cani della prateria sono animale affettuosissimi, molto coccoloni, hanno incessante bisogno del contatto fisico e scambiano  continue effusioni con tutti i membri della famiglia. Se state facendo un pensierino, vivamente consigliato è l’acquisto di due perché si facciano compagnia, ma fate attenzione perché solo il Cynomis Ludovicianus (cane della prateria dalla coda nera) può essere commerciato legalmente, mentre non è consentito detenere le altre specie. Quelli reperibili in Italia, sono quindi di allevamento.

 

 

Due cani della prateria e un cane su un'amaca

 

 

5  ) Tra amici molto di tendenza

Se abituati fin da piccoli, veramente hanno capacità di legare con tutti, umani e altri animali e superare persino le ritrosie di tipetti un po’ snob come questi due gatti super glamour! Molto intelligenti, dalle movenze buffe e tenere, richiedono accortezza su come vanno fatti vivere al meglio in casa.  Ricordate che sono roditori e hanno innato talento a scavare… la vostra abitazione potrebbe risentirne!

 

cane dellla prateria tra due gatti

 

 

6  )  Cure e premure di una mamma adottiva

Qui il simpatico roditore è con una mamma adottiva, una mucca, ma in realtà la specie vanta mamma eccezionali: solidali e protettive, sanno essere mamme anche dei cuccioli delle altre femmine all’occorrenza, e le nonne aiutano nell’allevamento apportando la propria esperienza. Ecco perché i cani della prateria sono straordinari tra gli animali domestici non convenzionali.

 

 

mucca e cane della prateria

 

 

7  ) In libertà tra i prati a rosicchiare erba

Fieno ed erba sono gli ingredienti fondamentali della loro alimentazione perché è ciò che mangiano in natura oltre a radici e qualche occasionale cavalletta. Attenzione che in cattività tendono all’obesità.  E’ sbagliatissimo nutrirli con granaglie, semi di girasole o altri alimenti ricchi di grassi e proteine ma poveri di fibra, che produrranno gravi ed irreversibili danni al loro apparato digerente, accorciando di molto la loro aspettativa di vita. Ogni tanto li si puo premiare con una nocciolina, una noce, un fiocco di mais.

 
Un cane e due cani della prateria

 

 

8  ) Al mare con l’amica umana

Se li si abitua al guinzaglio, li si potrà portare tranquillamente in spiaggia o in un parco dove òpossono sfogare la loro voglia di scavare, ma a casa bisogna sempre fare attenzione perché anche lì vorranno scavare serve per la costruzione della tana o la ricerca. Amano essere coccolati a oltranza in ogni modo e riposare accanto al familiare umano

un cane della prateria sulle gambe

 

 

9  ) L’ora del riposino ma sempre insoeme

 

Importante è tenerli in coppia, sono animali altamente sociali, soffrono molto la solitudine e hanno bisogno del contatto fisico a cominciare da quello con i loro simili!

 

Due cani della prateria

 

 

10  )  Un tuffo in piscina con un bagnino speciale

Il cane è addomesticabile; il cane della prateria pur essendo intelligentissimo, addomesticabile lo è fino a un certo punto; ricordate che è uno ‘spirito libero’ il cui unico vincolo è l’intenso rapporto con il proprietario e il nucleo familiare, altri animali compresi! Allora si presta a tutte le attività e ai giochi diventando tenerissimo!

 

 

cane della prateria e cane in piscina

 

Se vi è piaciuta questa fotogallery perché perdere la prossima?

10 incredibili coppie di animali amici (FOTO)

 

Fonte e foto  boredpanda.com

 

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>