Tosse nel cane: rimedi naturali

di Tippi 1

Tosse cane rimedi naturali

La tosse nel cane non è un sintomo da sottovalutare, soprattutto quando è insistente e duratura. Si può manifestare, infatti, in seguito a problemi all’apparato respiratorio (gola, trachea, bronchi, ecc.) o ad un’alterazione della funzionalità del cuore (nel cane anziano è frequente la tosse cardiaca). Può essere anche di origine virale o associata ad una parassitosi intestinale.

Anche i nostri amici a 4 zampe possono ammalarsi e la tosse, esattamente come capita a noi esseri umani, è un riflesso di difesa dell’organismo, che aiuta a pulire le vie respiratorie da sostanze o  particelle estranee. Tra i rimedi naturali più efficaci ci sono:

  • Infuso di drosera: la drosera è nota per le sue proprietà antispasmodiche. In mezzo litro d’acqua lasciate in infusione 5 g di pianta.
  • Infuso di grindelia: la grindelia ha proprietà disinfettanti, mucolitiche e spasmolitiche sulla muscolatura lisca bronchiale. in mezzo litro d’acqua lasciate in infusione 0,50 g di polvere di sommità fiorite.
  • Infuso di poligala: è una pianta utilizzata come espettorante e antinfiammatorio. In mezzo litro d’acqua lasciate in infusione 5 g di rizoma per 15 minuti.
  • Infuso di marrubio: il marrubio è una pianta che aiuta a fluidificare il muco. In mezzo litro d’acqua lasciate in infusione 0,50 g di polvere di sommità fiorite. Per quanto riguarda le dosi mezzo cucchiaino per un cane piccolo ed un cucchiaio per uno di taglia maggiore ogni quattro ore.
  • Infuso di menta piperita: la menta è un antisettico delle vie respiratorie. In mezzo litro d’acqua lasciate in infusione qualche foglia di menta pulita per 10-15 minuti. Potete addolcire la bevanda con un po’ di miele. Per quanto riguarda le dosi, fatene assumere, con cadenza di circa 2 ore, 1 cucchiaino da caffè ad un cane di piccola taglia e 1 cucchiaio da cucina ad uno più grande.

Chiaramente, i rimedi naturali sono indicati solo in caso di qualche piccolo attacco di tosse. Se non è un evento sporadico, ma persiste per diversi giorni o oltre le 2 settimane è preferibile rivolgersi al veterinario perché potrebbe trattarsi di tosse cronica.

Photo Credit| Thinkstock

Commenta!

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>