Zoom di Torino, nuotare fra i piranha (vegetariani)

di Emma Commenta

A Torino si nuota in mezzo ai piranha e in tutta sicurezza visto che si tratta piranha vegetariani.

Un’esperienza tutta da provare allo Zoom di Torino, per l’esattezza al Malawi Beach, l’habitat del bioparco Zoom di Cumiana che riproduce perfettamente gli ambienti del Malawi, già patrimonio dell’Unesco.

zoom Torino

Si chiama Snorkel Experience ed è l’esperienza che consente di poter nuotare in mezzo ai piranha che si nutrono di fatto di alghe e piante acquatiche e non sono aggressivi nei confronti delle persone. 

Per i visitatori di Zoom è un’esperienza esaltante e all’insegna dell’adrenalina, ma in tutta sicurezza: partita a metà giugno, l’iniziativa consente a grandi e piccini di poter nuotare nella piscina presente a Malawi Beach, andando ad arricchire l’area acquatica dove vivono già migliaia di ciclidi, i pesci tropicali coloratissimi, razze di acqua dolce e i due ippopotami di Zoom, Lisa e Ze Maria.

E se nuotare fra i piranha vegetariani, non vi basta, lo Zoom di Torino offre anche tante altre opportunità per scoprire gli animali nel loro habitat naturale.

Si può anche nuotare accanto ai pinguini africani anche se in questo caso è una vetrata a separare nuotatori e pinguini. Si può anche nuotare quasi in simbiosi con i pesci tropicali in un’esperienza immersiva di avvicinamento e di snorkeling mentre nuotare gli ippopotami è possibile, anche in questo caso con l’aiuto di una vetrata che separa i due ambienti.

Tutti i progetti in atto a Zoom di Torino intendono educare il pubblico al rispetto delle specie ospitate, facendo anche conoscere la biodiversità del lago Malawi unendo la sensibilizzazione nei confronti dell’ambiente al divertimento.

ZOOM, IL CONTEST PER SCEGLIERE IL NOME DEL SIAMANGO

 

 

Commenta!

Offerte e promozioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>