Un gatto profondamente amato

di cinzia iannaccio Commenta

“Non appena ho messo gli occhi su di lei, il mio cuore ha capito che era quella giusta, insieme alla sorella. Mi ha seguito con lo sguardo, non si fidava. Ho portato a casa 2 piccole palle di pelo: Tasha e Sasha … per i primi quattro giorni erano in casa, non si è fatto altro che correre per scegliersi i posto migliore. Sasha voleva sempre sedersi al posto di mio marito, sopra la sua gamba, o sulla sua spalla. Lui era innamorato.

gatto amato

Nei 4 giorni successivi siamo tornati al rifugio, entrambi i miei bellissimi cuccioli avevano sviluppato tosse. Nell’arco di 6 giorni Tasha era guarita ma Sasha aveva attraversato il ponte dell’arcobaleno. Mio marito ed io siamo rimasti profondamente addolorati dalla sua morte … in poco tempo si era stabilito già un profondo legame con mio marito. Abbiamo portato Tasha a casa, ma non le importava se la chiamavamo e se volevamo riversare su di lei il nostro amore. Avrebbe risposto quando sentiva di farlo.

Dopo quattro anni, io e mio marito abbiamo divorziato. Non ho potuto portare con me Tasha, ma mia cugina le ha generosamente aperto la sua casa. Sono stata con lei finché ho potuto. Poi piangendo ho dovuto lasciarla. Nei 9 anni successivi è stata parte della loro famiglia. Sono andata a trovarla tutte le volte che mi era possibile per far capire a Tasha che era sempre nel mio cuore. Mia cugina mi donava sempre tantissime foto. Pochi giorni fa mi ha chiamata piangendo. Tasha era morta nel sonno. La perdita di un animale domestico non è mai una buona cosa, e non essere sempre stata con lei nei suoi ultimi anni di vita è davvero straziante. Eppure so nel mio cuore che Tasha sapeva di essere amata. Amata da mia cugina e suo marito, e amata e adorata da me.

Vicki Myers
Terre Haute, IN

 

Per The Animal rescue Site.com

Leggi qui, altre straordinarie Storie di gatti e Storie di cani

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>