Test cosmetici animali, 3 marche bandite dalla lista cruelty-free

di Redazione 1

test cosmetici animali 3 marche bandite lista cruelty free

Tre marche di cosmetici molto popolari, stiamo parlando di Yves Rocher, L’Occitane e Mary Kay, sono state bandite dalla lista dei prodotti non testati su animali. La decisione, arrivata da parte dei membri della Coalizione Europea contro la vivisezione, è legata alla scelta di queste società di esportare i loro prodotti in Cina, dove per legge è obbligatorio eseguire i test su animali.

Queste case cosmetiche, infatti, fino a qualche giorno fa, erano presenti nella lista delle aziende cruelty-free, poiché avevano firmato l’accordo internazionale Human Cosmetics Standard, sostenuto da associazioni antivivisezioniste di tutto il mondo, in cui dichiaravano che non avrebbero condotto, commissionato ed effettuato test sugli animali né al momento della firma, né in futuro, e che non avrebbero acquistato singoli ingredienti, formulazioni o prodotti da fornitori che avrebbero condotto, commissionato o partecipato a test su animali.

I membri della Coalizione Europea contro la vivisezione (ECEAE) sono intenzionati a chiedere alle autorità cinesi di rivedere la propria posizione in merito, anche perché a partire dal 2013 in Europa dovrebbe scattare il divieto alla produzione e alla commercializzazione di cosmetici testati su animali.

Le aziende che ancora oggi fanno parte della lista cruelty-free, soddisfano criteri particolarmente rigidi e sono sottoposte regolarmente a controlli per verificare che tutti i punti previsti dallo standard internazionale vengano rispettati. In questo modo si assicura ai consumatori che la sperimentazione animale non viene eseguita in nessuna delle fasi del processo produttivo.

Alle volte ci si può trovare di fronte a cosmetici con etichette ingannevoli, come ad esempio “prodotto non testato su animali”, che significa appunto che il prodotto finito non è stato testato su animali, ma gli ingredienti contenuti sono stati comunque testati. Se volete conoscere tutte le marche di cosmetici non testasti su animali basta collegarsi al sito Go Cruelty Free e selezionare il proprio paese.

Photo Credit|ThinkStock

Commenta!

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>