Punture di zanzara nei gatti, cosa fare?

Cosa fare se il nostro gatto viene punto da una zanzara? Il clima umido e la naturale curiosità di questi animali possono portare i nostri mici a rimanere vittima della puntura di diversi insetti: scopriamo insieme come gestire questo tipo di occorrenza.

punture zanzara gatto

World Mosquito Day, tutte le malattie trasmesse dalle zanzare

Si celebra il 20 agosto, il World Mosquito Day, la Giornata mondiale delle zanzare: una ricorrenza istituita il 20 agosto 1897, giorno che ha segnato la scoperta della trasmissione della malaria dagli insetti all’uomo.  Dalla malaria alla degne, sono molte le malattie che questi piccoli insetti possono trasmettere oltre al tradizionale e insopportabile pizzico. 

Il World Mosquito Day

La Giornata mondiale delle zanzare nasce per sensibilizzare  tutta la  popolazione mondiale sui rischi concreti causati da un insetto che, nonostante le minime dimensioni, causa oltre 700.000 vittime all’anno a causa delle malattie veicolate, tra cui la malaria, la più nota fra tutte. 

Zanzare, rimedi naturali per cani e gatti

Con l’arrivo dell’estate arrivano le zanzare detestate non solo da noi, ma anche dai nostri amici a quattro zampe, cani e gatti.

Cani agopuntura funziona

A detestare le zanzare sono poi soprattutto i cani perché non sopportano proprio il prurito e perché le zanzare sono particolarmente pericolose per loro visto che le punture li espongono al pericolo della filariosi, una pericolosa che favorisce lo sviluppo di vermi all’interno del loro organismo finendo per danneggiare cuore e polmoni del cane con tutte le terribili e inevitabili conseguenze.

Gatti, d’estate attenti alle candele alla citronella ed ai repellenti antizanzare

La salute dei nostri gatti è prioritaria in ogni stagione dell’anno ma ci sono alcuni periodi che andrebbero cerchiati in rosso sul calendario per quanto riguarda il numero di incidenti domestici e non che si registrano a spese dell’incolumità dei nostri a-mici. Pensiamo ad Halloween, ad esempio: tra scherzetti, anche di cattivo gusto legati alla superstizione sui gatti neri, e dolcetti al cioccolato, tossici per via della teobromina, bisogna tenere gli occhi ben aperti, pur senza scadere in un ingiustificato allarmismo. In generale tutte le festività ed i periodi di vacanza, con un via vai di estranei per casa, porte sempre aperte, sono mal tollerate dai nostri tuttozampe. D’estate, per quanto riguarda la sicurezza dei nostri felini domestici, sia in giardino che sul terrazzo piuttosto che in casa, bisogna prestare particolare attenzione ad ospiti indesiderati come pulci, zecche, zanzare oltre che ai malori dovuti al caldo.

A Venezia arrivano le “Bat box” antizanzare

pipistrello

Qualcuno pensa che il loro passaggio potrebbe diventare un pericoloso attacco per le chiome folte, altri provano un brivido soltanto a nominarli e, altri ancora, ritengono che si tratti di misteriosi esseri legati alla realtà, ma in fondo pure alla leggenda. Pregiudizi, false credenze o verità, i pipistrelli non sono molto amati in città, anche se adesso le cose stanno per cambiare, visto che quasi nessuno sa quanto siano importanti per la lotta contro le zanzare. Si calcola che, ogni notte, ne riescano a mangiare migliaia e, in più, sono economici e non inquinano. Tutti ingredienti necessari affinchè parta la battaglia biologica contro gli insetti più odiati dell’estate. L’idea è venuta un paio di anni fa all’Università di Firenze e, adesso, a usufruirne pienamente è tutto il Veneto, che ha deciso di rifornirsi del “Bat box“, cioè la tana artificiale per questo essere vivente.

Combattere le zanzare con i pipistrelli

pipistrello

Le zanzare non sono gradite a nessuno: il rumore, l’insistenza e, soprattutto, i fastidiosi morsi, rendono questo insetto forse il peggiore di tutti; inoltre molte persone soffrono di allergie legate alla puntura e, in rari casi, possono trasmettere delle malattie come la malaria, anche piuttosto complesse da debellare. In questi anni, milioni di rimedi fai da te o soluzioni chimiche sono state provate ma, alla fine, loro non accennano a diminuire e, non appena arriva la bella stagione, ecco che si riprensentano come se nulla fosse. Adesso, settimana dopo settimana, si sta facendo strada una soluzione, relativamente nuova, che sta facendo letteralmente impazzire le vendite soprattutto on line. Il rimedio si chiama bat-box ed è costituito da una casetta di legno, destinata ad ospitare i pipistrelli. Si perchè alla fine sembra che proprio la natura venga incontro agli uomini e solo loro sembrano riuscire a nutrirsi di una quantità di zanzare degna di nota.