Morto Lupo, il cane di William e Kate

Lupo, il cane di William e Kate di Inghilterra è morto, lasciando devastata la sua famiglia. L’essere appartenenti a una casata reale non rende immuni dal dolore che si prova quando un cane vola sul ponte arcobaleno.

morte lupo cane reale

Heart Of A Dog, film omaggio al proprio cane (VIDEO)

Ciao, testolina ossuta. Ti amerò per sempre. Si apre così Heart Of A Dog, il film di Laurie Anderson, artista visionaria e moglie del compianto artista Lou Reed cui è dedicato, incentrato su Lolabelle l’adorato rat terrier, morto nel 2011. Il film che, accolto da applausi, ha commosso e incantato stampa e pubblico all’ultima mostra del cinema di Venezia, ora arriva nelle sale italiane distribuito da Nexo Digital e Cinema srl solo per due giorni, il 13 e 14 settembre, con la collaborazione dell’Enpa, l’ente nazionale protezione animali.

 

 

Cadavere di un cane gettato tra i rifiuti

La foto che vedete ha fatto il giro del web, scatenando le ire di tutti i naviganti. La foto è stata scattata da un passante, che ha notato vicino ad un bidone dell’immondizia una cassetta di legno, all’interno della quale vi era il cadavere di un cane. Non si sa come sia morto, di chi sia, quanti anni abbia questo cagnolino.

Cadavere di un cane

In ricordo di Rudi, il bassotto rosso

“Mia sorella ha adottato un cucciolo di bassotto e ha deciso di chiamarlo Rudi per via del suo mantello rosso. Rudi proveniva da un bordello legale in Nevada dove si è scoperto che i dipendenti non erano autorizzati ad avere cani…

 

cane sdraiato

Elisa da l’addio al cane Pinky

La cantante Elisa da l’addio al suo amatissimo cagnolino. Si tratta del cane Pinky, un fedele compagno di vita che ha anche seguito l’artista in tanti viaggi e tour in giro per il mondo.

elisa

10 foto di cani amati fatte dal primo all’ultimo istante insieme

Amati cani. Cani amatissimi da cui interiormente non ci si separa mai. L’intento di questo post è uno e uno solo: condividere l’emozione più estrema, quella dell’addio! Utenti del web hanno voluto pubblicare la prima e l’ultima foto fatta al loro cane che se ne è andato da pochissimo, per salutarlo degnamente e manifestare la gratitudine per l’amore incondizionato avuto.

10 foto prima e dopo cani amati

Dopo Shoep…ecco Bear

Bear è un cane con una storia molto particolare perché è il secondo cane del signor John Unger, il famoso padrone dell’altrettanto rinomato cagnolone Schoep. Dopo la morte di quest’ultimo il padrone non aveva più fatto spazio ai nostri amici a quattro zampe ma ora il suo cuore è pronto per accogliere Bear.bear

Sul ponte dell’arcobaleno, il cane di Miley Cyrus

Miley Cyrus disperata perdita cane Floyd

Quando pensiamo a Miley Cyrus ci vengono in mente le sue provocazioni e l’onnipresente linguaccia, ma la star ha anche un cuore. Verso i suoi amici a 4 zampe, infatti, ha sempre dimostrato una grande sensibilità e ora che il suo cane Floyd non c’è più le resta solo il suo ricordo.

Morta la donna che uccise il cane per averle fatto pipì addosso

Chihuahua

La 29enne Holly Boyd, salita agli onori della cronaca qualche mese fa per aver ucciso un cucciolo di chihuahua che, “malauguratamente” le aveva fatto la pipì su una gamba. La ragazza, infatti, in preda alla rabbia aveva sbattuto il povero cane di alcune settimane di vita contro un armadio.

Cane impiccato in provincia di Agrigento

cane impiccato

Ad Aragona, in provincia di Agrigento, è stato ritrovato un cane di 18 mesi morto per impiccagione. L’orribile scoperta è stata fatta dal Commissario Cammarata del Corpo Forestale della Regione siciliana, il quale sembra non avere dubbi sul significato del gesto. Un atto dimostrativo di cui non si capisce ancora il destinatario.

He Wants A Break Will He Even Want Me Back

Restare impassibile davanti ad una simile immagine è umanamente impossibile, almeno lo spero. Questo povero Galgo, denutrito e con segni evidenti di maltrattamenti è solo una delle vittime innocenti e mute di una violenza inaudita che si sta consumando in Spagna, a due passi da noi.

Emilia Romagna: creata la mappa delle zone pericolose per i cani

Zone rurali, di caccia, ma anche pascoli, parchi e riserve naturali, aree urbane. La prima mappa regionale dei luoghi dove vengono ritrovati i bocconi avvelenati, pratica crudele sempre diffusa nonostante la normativa oggi preveda anche il carcere, propone una fotografia del fenomeno in Emilia-Romagna e puo’ costituire uno strumento per interventi di prevenzione e per rendere piu’ incisiva l’attivita’ di repressione delle Forze di Polizia.

La mappa e’ stata realizzata grazie alla collaborazione tra Regione Emilia-Romagna (assessorato Politiche per la salute e assessorato all’Agricoltura), Istituto zooprofilattico sperimentale della Lombardia e dell’Emilia-Romagna, Corpo forestale dello Stato. Quel che emerge e’ che aumentano l’attenzione e la partecipazione attiva, con segnalazioni, di chi e’ proprietario di animali da compagnia e degli allevatori.
Grazie all’aumento delle segnalazioni, nel 2010 sono stati 748 i reperti recuperati (esche e animali morti per sospetto avvelenamento) e 688 nel 2009, quasi il doppio rispetto agli anni precedenti (il numero oscillava tra 300 e 400). Gli animali da compagnia (cani e gatti) sono i piu’ colpiti, seguiti da piccioni e animali selvatici.

Disporre di una mappa dei ritrovamenti di esche e animali avvelenati consente di dedurre in maniera piu’ precisa le motivazioni di chi ricorre ai bocconi avvelenati. Gli avvelenamenti nelle aree urbane riguardano l’insofferenza verso i piccioni o verso gli animali da compagnia; per i cani e i gatti perdura ancora la triste pratica della ritorsione nei conflitti di vicinato, ma sempre piu’ essi sono obiettivi diretti di una insofferenza verso gli animali da compagnia.