Dopo Shoep…ecco Bear

di Redazione Commenta

Bear è un cane con una storia molto particolare perché è il secondo cane del signor John Unger, il famoso padrone dell’altrettanto rinomato cagnolone Schoep. Dopo la morte di quest’ultimo il padrone non aveva più fatto spazio ai nostri amici a quattro zampe ma ora il suo cuore è pronto per accogliere Bear.bear

L’arrivo di Bear, il nuovo cane di John Unger, è stato annunciato dal proprietario sulla pagina Facebook Schoep and John così:

Mi sento di nuovo completo… Signori e signore, questo è Bear!

Questa notizia ha già fatto il giro del web perché questo cagnolone sarà al fianco del signor Unger proprio come lo era Schoep. Quest’ultimo era diventato famoso perché era protagonista insieme al suo padrone di uno scatto fotografico molto commovente, di Hannah Stonehouse Hudson, che li vedeva in acqua abbracciati nel lago Superiore del Winsconsin e aveva fatto commuovere milioni di persone visto che il nostro amico a quattro zampe era artritico. I due sono stati insieme per ben 19 anni, Schoep era stato preso da un canile e poi si è ammalato di artrite ma il suo padrone aveva scoperto che l’acqua era terapeutica per i dolori del suo cagnolone e lo coccolava per ore in quel lago fino a farlo addormentare.

Schoep però è morto  poco dopo e solo dopo due anni dalla scomparsa il suo padrone ha deciso di voler un altro amico a quattro zampe che gli faccia compagnia. E su Facebook John Unger ha deciso di dare e di far dare il benvenuto a Bear in questo modo:

Sono un uomo completo. Il viaggio continua con l’aggiunta di Bear a casa mia, nel mio cuore, nella mia anima, nelle NOSTRE vite. Dategli un grande CIAO. Bear ha un anno, pesa 70 libbre, è u mix di Akita, Pastore Tedesco e Labrador. Sono un uomo molto felice, e orgoglioso di presentarvelo.

Giustamente Bear non potrà mai sostituire Schoep, ma sicuramente ha già reso felice un cuore di un uomo che ama molto gli animali e che ha sofferto per la perdita del suo cagnolone! Benvenuto Bear!

Photo Credits | Pagina Ufficiale Schoep and John

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>