Stomatite gatto, cura ogni quanto tempo?

di cinzia iannaccio Commenta

Richiesta di consulto veterinario
Buongiorno, la mia gatta di 14 anni soffre di stomatite, la terapia è convenia e depomedrol, prima ogni 40 giorni, adesso dopo 15 giorni non mangia più. E’troppo presto per fare di nuovo la terapia? Quali sono gli effetti collaterali? Grazie

stomatite gatto

Tipo di consulto Veterinario Generale
Tipo di problema stomatite nel gatto

 

Risponde il dottor Fabio Maria Aleandri, Medico Veterinario e direttore sanitario del Centro Veterinario Aleandri, con sede in Roma. Per contatti diretti mail [email protected] www.ambvetaleandri.eu

 

Gentile Sig.ra  L’effetto dell’antibiotico e del cortisone che sta utilizzando è di circa 15 giorni. In molti casi tuttavia il gatto sta bene per tempi più lunghi. Se dopo 15 giorni non mangia deve ripetere il trattamento. Personalmente non amo utilizzare cortisonico deposito perché nei gatti possono determinare lesioni sottocutanee anche gravi. Inoltre una volta fatto non possiamo sospenderne l’effetto in caso di problemi. Trattandosi di cortisonici, oltre ai problemi locali che le dicevo, possono dterminare una serie di danni a lungo termine che vanno da disturbi gastroenterici, problemi renali , ritenzione idrica ecc.. Dott. Fabio Maria Aleandri Medico Veterinario

 

 

 


Leggi qui tutte le risposte del Dott. Fabio Maria Aleandri medico veterinario

 

 

 

 

Se avete altre domande da porre ai ns veterinari potete visitare la pagina dedicata e riempire il form:

Veterinario online, consulti e consigli su comportamento e salute dei pets

 

 

 

 

Il nostro “Veterinario online, consulti e consigli su comportamento e salute dei pets” non fornisce diagnosi online e neppure la prescrizione di farmaci. Si tratta di un servizio di informazioni ed orientamento che mai potrà essere considerato sostitutivo di una visita specialistica diretta con il medico veterinario. L’invio della domanda corrisponderà all’accettazione di questa condizione di utilizzo.

 

 

Per le emergenze rivolgersi al servizio veterinario più vicino.

Foto: Thinkstock

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>