Un sito dedicato ai cani dei vip

di Redazione Commenta

Ci sono gli amanti degli animali, soprattutto cani e gatti e poi ci sono anche coloro che si divertono maggiormente a cercare gossip sui loro artisti preferiti e, se poi anche loro allevano un amico a quattro zampe, è d’obbligo scoprirne le caratteristiche. Non sembra affatto, eppure sono milioni coloro che si lasciano prendere dalla frenesia di scoprire i cuccioli, soprattutto i cani, delle star, in particolare in America, perchè è proprio da lì che partono mode e tendenze.

Visto che, purtroppo, non per tutti un animale è solo un amico indispensabile per vivere al meglio la propria vita, ma soprattutto per parecchi adolescenti costituisce pure un must della moda, tali informazioni diventano di fondamentale importanza.

Non molti sanno che attori, cantanti e artisti conosciuti ben oltre i confini americani e di fama planetaria sono stati in buona parte paparazzati con coloro con i quali dividono gioie e dolori, successi e sconfitte e si trovano su un unico sito, veramente molto ben assortito. Si tratta di CelebrityDogWatcher ed è quanto di più completo si possa sapere in materia. In più sono citati pure i film dove sono presenti animali completi di tutti i dettagli del caso.

Più volte al giorno compaiono post o articoli sulle ultime novità sui cani delle star. Saprete, in tal modo, in tempo quasi reale, quali si sono ammalati, quali sono stati acquistati e in che modo vengono coccolati dai loro padroni. Ci sono coloro che non riescono ad avanzare sul red carpet senza il loro cucciolo ed altre che, invece, amano tenerissimi batuffoli da borsetta, tanto carini e rari da costare una fortuna. La domanda a questo punto, però, è sempre la stessa: sarà vero affetto o si tratta solo di una “moda” passeggera a tutta perdita per il pet?

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>