San Valentino animalista, come regalare un’adozione a distanza

di Fabiana Commenta

Se vuoi proteggerle, fai un gesto d’amore: adotta una tartaruga marina!

Questo è l’appello di Legambiente in occasione della festa degli innamorati, San Valentino: un San Valentino animalista e un po’ diverso dal solito che consente però di compiere un gesto generoso e altruista con l’adozione a distanza di una tartaruga marina ferita che è stata ricoverata in un rifugio.

Romeo, Giulietta, Futura, Nonno Libero, Fortuna, Ondina, Scorza, Marlin, Lampo e Saetta sono le tartarughe che aspettano di essere aiutate: ciascuna di loro ha una storia personale tutta da scoprire. 

Adottare la vostra tartaruga a distanza è semplicissimo: è sufficiente visitare il sito www.tartalove.it cercando il proprio esemplare preferito che potrete adottare con un aiuto finanziario concreto che possa aiutare il suo recupero e finanziare le sue cure con piccole donazioni sostenendo le cure e le attività dei volontari.

L’impegno di Legambiente si traduce nel prendersi concretamente cura delle tartarughe in difficoltà che sono state ferite dalle eliche delle barche, intossicate dai rifiuti che hanno scambiato per cibo o che sono rimaste intrappolate nelle reti da pesca come riporta anche quest’anno la nota di Legambiente. 

Alcune di loro necessitano di interventi chirurgici, altre hanno bisogno di cure e di riabilitazione in vasca, ma non appena si sono ristabilite vengono restituite al mare nel loro ambiente naturale.

Scegliendo l’adozione partecipi concretamente al successo del nostro lavoro a beneficio del territorio e della biodiversità. 

Scrive Legambiente cercando di sensibilizzare sulla necessità dell’adozione. Direttamente dal sito www.tartalove.it sarà possibile effettuare l’adozione e dopo aver effettuato la donazione si riceverà anche un piccolo kit di adozione paper-free con un certificato di adozione, una fotografia della tartaruga scelta e un racconto dettagliato i tutta la sua storia.

ADOZIONE DI UN CANE, COME SCEGLIERE QUELLO GIUSTO 

 

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>