San Valentino, adotta una specie con Wwf

di Fabiana Commenta

A San Valentino adotta una specie: è quanto propone il WWF in occasione del 14 febbraio, la festa degli innamorati.

wwf, adozioni, san valentino

 

E se la natura insegna che ogni specie ha il suo modo di dimostrare il proprio amore, la giornata di San Valentino è l’occasione giusta fare un regalo speciale adottando una specie in via di estinzione. 

Sono ben 19 le specie proposte dal WWF per essere adottate: potrete scegliere fra l’orso polare, il lupo, l’orso bruno, il cane antibracconaggio, il ghepardo, l’elefante, la tigre, il panda, l’orango, il pinguino, la foca, il leone, il delfino, il giaguaro, la tartaruga, la pantera, il tucano, il gorilla, il pappagallo.

In base al tipo di specie scelta da adottare potrete scegliere il kit regalo che riceverete o regalerete con la vostra adozione in base al tipo di contributo versato. Si va dal kit digitale (con cui si ha accesso certificato digitale e si potranno scaricare gli screensaver e i wallpaper) al kit semplice con una donazione di 30 euro (con la scheda della specie adottata, il certificato di adozione e la lettera di Fulco Pratesi).

Il kit peluche con la donazione di 50 euro include il peluche WWF, la scheda della specie adottata, il certificato di adozione e la lettera di Fulco Pratesi mentre il Kit Trio  include i 3 peluche del trio adottato (ad esempio Orso Polare, Pinguino, Foca) la scheda delle specie adottate; il certificato di adozione e la lettera di Fulco Pratesi.

Altro discorso è invece quello che coinvolge dei cuccioli (di cane, gatto, conigli e via dicendo) in carne e ossa che vengono regalati in occasione di San Valentino. Ma molto spesso finiscono per essere abbandonati. L’appello dell’AIDAA è proprio quello di non regalare animali per evitare successivi abbandoni. Ma se proprio siete decisi a regalare un cucciolo e siete certi che sia un regalo gradito, il consiglio è di recarsi in qualche canile o gattile per salvare e adottare chi ha bisogno di affetto.

photo credits| wwf

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>