WWF, a San Valentino dona amore e adotta una specie in pericolo

di Fabiana Commenta

 A San Valentino dona AMORE a chi ami e adotta una specie in pericolo!

Ancora solidarietà in occasione della festa di San Valentino: a lanciare l’appello è WWF che invita a celebrare la festa degli innamorati del 14 febbraio con l’adozione a distanza di una specie in via di estinzione: insomma San Valentino è il momento migliore evidentemente per poter donare amore a chi si ama e compiere un gesto d’amore nei confronti degli animali che rischiano di scomparire.

wwf san valentino

A minacciare molte specie di animali, sono i cambiamenti climatici. A rischio anche gli orsi polari causa delle alte temperature dei poli che aumentano vorticosamente e che riducono la banchisa rendendo difficile non solo la caccia di cibo, ma anche la ricerca del proprio partner durante la stagione degli accoppiamenti. In Antartide, da anni i pinguini imperatore non riescono più a trovare luoghi sicuri in cui riprodursi e nidificare, ma sono veramente tante le specie che è possibile aiutare. Potrete scegliere di adottare anche un ghepardo, un cane antibracconaggio, il ghepardo delle nevi, il tucano, pappagallo, tartaruga, la foca, il giaguaro, la giraffa, la tigre, il lupo, l’orso bruno, l’elefante, il panda, il delfino, il gorilla, l’orango, la pantera. Adottare è facile: è sufficiente cliccare sul link e scegliere la specie da adottare seguendo le istruzioni per il versamento.

Il destinatario che ha sostenuto l’adozione riceverà una speciale lettera personalizzata con il proprio nome e riceverà lo speciale, il  Kit Peluche, il Kit Semplice o in alternativa il Kit digitale impatto zero, ma potrete anche scegliere il Kit Junior, perfetto per tutti i bambini che amano la natura.

SAN VALENTINO ANIMALISTA, REGALA UN’ADOZIONE

photo credits | WWF

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>