Rory, il gatto turista

di cinzia iannaccio Commenta

Avevo appena iniziato l’escursione con il mio gruppo di trekking del Martedì lungo il sentiero Tuscarora in Virginia, quando ho sentito un rumore e poi un forte miagolio. Era un piccolo gattino bianco e nero tipo smoking tutto solo che piangeva più forte che poteva. E’ quindi venuto fuori dai cespugli ed ha iniziato a seguirci lungo il percorso, miagolando per tutto il tempo. Ci ha seguito lungo una strada, attraverso una fattoria, attraverso un ponte sul fiume Shenandoah, e parzialmente su una montagna prima di fermarsi finalmente stanco-dovevavo aver percorso almeno un miglio!

gatto turista rori

 

Speravo che vivesse nelle vicinanze e che non avesse problemi a ritrovare la strada della sua casa, ma mi sono preoccupata per lui tutto il resto della giornata. Quando siamo tornati giù dalla montagna, quasi per rassicurarmi, era lì ad aspettarci. Non potevamo lasciarlo e così l’ho portato alla mia macchina per portarlo a casa. Io e mio marito avevamo già due gatti, e in realtà non sentivamo bisogno di un terzo, ma ho pensato di potergli trovare un’altra casa o di fargli fare il “gatto del fienile”. Ebbene, dopo un paio di giorni che cercavo di tenerlo nella stalla, lui ci ha reso molto chiaro che non voleva che quello fosse il suo posto e che al contrario desiderava stare in casa con noi! Ed è qui che si è stabilito: è un piccolo terremoto, sempre in cerca di qualcosa, insegue i gatti anziani, fa cadere le cose, ecc, ma è anche il gatto più affettuoso e amorevole che abbia mai visto. Lo abbiamo chiamato Rory, abbreviazione di Tuscarora- la pista dove ha scelto me come suo umano!

 

Giovanna D’Alonzo
Charles Town , WV”

 

 

 

Per The Animal rescue Site.com

Leggi qui, altre straordinarie Storie di gatti e Storie di cani

 

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>