Ricette di Natale, i muffin per cani

di Redazione Commenta

Le vacanze sono dietro l’angolo. Se amate cucinare per le persone care durante le feste e dilettarvi con ricette sempre nuove e gustose per stupire i vostri ospiti, non dimenticate di viziare anche il palato del vostro miglior amico a quattro zampe: il cane. Per riempire la vostra cucina di un profumino allettante per il cucciolo di casa, vi proponiamo i muffin natalizi, una ricetta semplice da preparare, con ingredienti comuni nella dispensa, ma golosa quanto basta per rendere più appetibile anche il Natale del vostro animale domestico, oltre a coccolarlo con i regali, ovviamente.

Prima di procedere, assicuratevi che il cane non abbia esigenze alimentari specifiche o sia allergico o intollerante ad uno o più dei componenti. Per realizzarla vi occorrono:

  • 2 cucchiai di miele (da eliminare per cani diabetici)
  • 3 tazze di farina integrale
  • 1 tazza di farina bianca
  • 1 cucchiaio di lievito in polvere
  • 1 cucchiaio di cannella
  • 1 cucchiaio di noce moscata (non eccedete le dosi, può essere tossica in grandi quantitativi)
  • 3 tazze di acqua
  • 1/4 tazza di succo di mele senza zucchero
  • 1 uovo, leggermente sbattuto
  • 1/2 tazza di arachidi tritate grossolanamente

Veniamo alla preparazione: preriscaldare il forno a 180 gradi. In una ciotola, mescolare insieme il miele, la farina, il lievito, la cannella e la noce moscata. Aggiungere l’acqua, il succo di mele, l’uovo e mescolare, amalgamando bene. Aggiungere le arachidi. Versare con un cucchiaio il composto in una teglia per muffin unta, riempiendo ogni tazza due terzi. Cuocere in forno per 30-35 minuti finché non assumono un colore leggermente dorato. Raffreddare su una griglia e conservare in un contenitore sigillato. Le dosi indicate consentono di ottenere 16 muffin.

Ricordate che è assolutamente sconsigliato rimpinzare il cane di dolci, cioccolatini e altri manicaretti destinati alla nostra tavola. Assicuratevi piuttosto di avere sempre a portata di zampa snack a prova di cane per evitare spiacevoli intossicazioni, dovute alla teobromina contenuta nella cioccolata, per fare soltanto un esempio.
E’ bene che anche i vostri ospiti evitino di dare cibo, magari sotto il tavolo, al cane. Dopo le feste, altrimenti, il rischio è di dover mettere a dieta anche il nostro amico a quattrozampe.

[Fonte: Petplace]

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>