Ricetta Veterinaria Elettronica per i pets, come funziona

di Fabiana Commenta

È entrata in vigore a partire dal e gennaio 2019 la ricetta elettronica anche per i gli animali: una novità che interessa anche i proprietari di animali d’affezione visto che da adesso in poi la ricetta per i medicinali per cani, gatti &co diventa elettronica. 

Insufficienza renale cane ed edema muso

Si punta in pratica alla demateralizzazione della ricetta stessa: la Ricetta Veterinaria Elettronica sostituisce infatti la la forma cartacea della ricetta veterinaria sull’intero territorio nazionale puntando alla completa digitalizzazione della gestione della prescrizione e movimentazione dei medicinali veterinari.

Che cosa cambia per i proprietari dei pets? In sostanza quando vi recate dal veterinario dovrete ricordarvi di 

portare con voi la vostra tessera sanitaria per fornire il vostro codice fiscale al medico: il medico provvederà a inviare via email, sms o a voce, un Pin. 

Il Pin sarà necessario per poter comprare il farmaco in tutte le farmacie italiane.

Il veterinario emette la ricetta elettronica, poi l’intestatario della ricetta (ad esempio il proprietario o il detentore degli animali) comunica al farmacista i dati di identificazione della ricetta per la fornitura dei medicinali in essa prescritti. 

Con il numero identificativo e il codice PIN (o al destinatario e PIN), il farmacista può richiamare online la ricetta elettronica dal sistema informativo del Ministero della Salute e il Farmacista procede alla dispensazione dei medicinali.

Una volta comunicato il Pin, il farmacista rilascerà in automatico lo scontrino “parlante” che serve per la detrazione della spesa dalla dichiarazione dei redditi.

Se la la ricetta è ripetibile è possibile conservare il Pin e utilizzarlo per gli acquisti successivi per tutto il periodo di validità.

COME SCEGLIERE IL VETERINARIO 

 

PHOTO CREDITS | THINKSTOCK

 

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>