Razze di gatti a pelo lungo più amate

di Valentina Commenta

Quali sono le razze di gatto a pelo lungo più amate e ricercate? Quando si adotta un gatto o lo si acquista presso un allevamento si deve essere ben coscienti delle caratteristiche dell’animale che si inserirà in casa, cercando di offrire al micio tutte le cure di cui necessita. Ecco quali sono i gatti che più vengono apprezzati tra quelli a pelo lungo.

gatto ragdoll

Maine coon e persiano i gatti più dolci

La più amata, soprattutto per la sua indole oltre che per il suo aspetto, è senza dubbio la razza maine coon: un vero e proprio gigante tra i gatti. Alla sua grandezza e imponenza corrisponde un’altrettanta imponente capacità di amare il proprio padrone. Si parla di un felino che ama passare il tempo in compagnia della propria famiglia di umani anche quando ha a che fare con i bambini che, per loro indole, possono essere più difficili da sopportare per un animale domestico. Questo gatto tende ad essere protettivo con i più piccoli e ama particolarmente l’acqua a differenza degli altri felini.

Tra i gatti a pelo lungo più amati merita una menzione particolare anche il gatto norvegese che sembrerebbe avere le sue origini nella popolazione dei vichinghi, per i quali sarebbe stato un ottimo compagno di caccia per questi uomini. Non è il gatto forse più sociale esistente ma è perfetto per quelle famiglie che abbiano lo spazio adatto per consentirgli di arrampicarsi e saltare. Può essere un felino molto fedele al suo padrone. Insieme a lui deve essere menzionato anche il persiano, sia per la bellezza del suo pelo che per la sua eleganza. Ama la vita domestica e il calore della casa: affettuoso e gentile ha bisogno però anche dei suoi spazi.

Ragdoll adatto per i bambini

gatto siberiano anallergico

Tra le razze di gatti a pelo lungo più amate non manca di certo il ragdoll, felino perfetto da inserire all’interno di una casa con bambini: questo perché ha un carattere molto dolce e non si fa problemi a farsi prendere in braccio da chiunque dato che ama abbandonarsi al contatto con le persone. Si tratta di una razza grande che ama essere accarezzata e coccolata sia da grandi che da piccini.

Anche il sacro di Birmania compare nella lista dei gatti più apprezzati: leggenda vuole che venisse venerato dai monaci Birmani che lo consideravano sacro. In questo caso, come il precedente, si parla di una taglia medio grande dall’ossatura è robusta. I suoi occhi colpiscono particolarmente per la loro forma e colore, grazie a un azzurro intenso. Si tratta di una razza timida e sensibile che ama però molto il gioco anche quando in avanti con gli anni. Se si desidera un gatto al contempo avventuroso e dolce, il siberiano è un felino che non delude mai.

 

 

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>