Porcellino d’India, costo e alimentazione

di Redazione 5

porcellino india costo alimentazione

Il porcellino d’India, a dispetto del suo nome, ha origini sudamericane. Discende, infatti, da una specie selvatica tipica delle montagne peruviane addomesticata dalle popolazioni indigene per scopi alimentari. Oggi, invece, è tra gli animali da compagnia più diffusi al mondo. Il porcellino d’India, noto anche con il nome di cavia, appartiene alla famiglia dei roditori.

Il Porcellino d’india possiede un corpo tozzo, con zampe e collo molto corti, e orecchie piuttosto grandi. Da adulto non raggiunge il chilogrammo di peso. Esistono molte varietà e razze domestiche, differenti per colore e tessitura del mantello. E’ un ottimo animale da compagnia grazie al suo carattere docile e mansueto, inoltre è facilmente addomesticabile.

Il porcellino d’India, abituato a vivere in gruppi numerosi, si lega agli abitanti della casa. Non bisogna mai fargli sentire la mancanza di affetto, perciò sarebbe preferibile dargli un amico con il quale possa tenersi compagnia. Non ama molto i cambiamenti, poiché è un animale abitudinario.

Porcellino d’India costo

Il porcellino d’India non ha un costo elevato, si aggira, infatti, intorno ai 12-20 euro, tuttavia è un animale che richiede cure costanti, e bisogna mettere in conto i costi ricorrenti per lettiera, fieno e altro cibo.

Porcellino d’India alimentazione

Nella gabbia, di almeno 70×45 cm per un esemplare, non bisogna mai far mancare la casetta, dove possa rintanarsi, gli abbeveratoi e i recipienti per il cibo. Essendo un animale erbivoro, il porcellino d’India si nutre solo di verdure fresche. Chiaramente nel tempo vanno variate, e devono essere sempre ben pulite e non fredde di frigorifero. In genere sono sufficienti 100 g di verdura al giorno.

Il porcellino d’India, inoltre, si nutre anche di fieno e pellet specifico arricchito con fibre e vitamina C. Da evitare, invece, i derivati dei cereali come la pasta, il pane e i prodotti da forno, i derivati dei latticini (il lattosio non è tollerato), i legumi, i dolci e la frutta più zuccherina. L’acqua, naturalmente, non deve mai mancare.

Photo Credits|ThinkStock

Commenta!

Commenti (5)

  1. Se sono da soli e non hanno un amico vicino soffrono?

    1. Si sono i miei ciorcellini

  2. Ciao molto piacere
    Vorrei sapere se possibile acquistare il porcellino d’india.
    Grazie
    Cordiali Saluti
    Mattina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>