Pipì di cane sul marciapiede: cosa dice le legge?

di Giulia 9

cane che fa la pipì in strada legge

Oggi prendiamo spunto dalla richiesta fatta da un nostro caro lettore, per affrontare una tematica delicata: la pipì di cane sul marciapiede è vietata? Un pubblico ufficiale può multarmi se mentre porto a passeggio il mio amico a quattro zampe, questo alza la zampa e fa pipì? In realtà occorre verificare i regolamenti comunali di igiene urbana, che vengono emessi per l’appunto dai singoli comuni e che si occupano della regolamentazione della materia. Ad esempio il nuovo regolamento per la pulizia del territorio di Trieste prevede, per i padroni di Fido, multe da 50 a 300 euro se il cane viene sorpreso a urinare sulle ruote delle auto.

Insomma attenzione se, mentre vi trovate in passeggiata, il vostro cane fa pipì contro il muro, portoni, porte, vetrine dei negozi, panchine, fioriere e altri elementi dell’arredo urbano o gomma di auto: potreste trovare un vigile piuttosto zelante che vi eleva una sanzione amministrativa. E’ successo anche poco tempo fa in Emilia Romagna: un uomo è stato multato nel ferrarese per non avere impedito al proprio pelosino di fare la pipì sul marciapiede. In questo caso multa di 24 euro e tanta rabbia: lo stesso è accaduto tempo prima a Parma. Come difendervi nel caso vi venga contestato il comportamento del vostro cane? Per prima cosa verificate il regolamento di igiene urbana del vostro paese, se nulla è dettato in materia allora la sanzione non è valida.

In secondo luogo verificate sempre che non si tratti di deiezioni: quelle, lo ricordiamo, vanno sempre raccolte e gettate nei bidoni dell’immondizia, ma la pipì ovviamente non può essere raccolta. Diverso è il caso in cui il vostro pelosino orini su portoni, esercizi commerciali, o altri oggetti di privata proprietà: in questo caso fate attenzione perchè potresti trovarvi dalla parte del torto stante il danneggiamento e logoramento di beni altrui. Ricapitolando: attenzione a dove il vostro amico a quattro zampe fa la pipì, preferite sempre uno spazio verde, in questo modo sarete esenti da qualunque sanzione. E ricordate: se le strade sono sporche, la colpa è dei proprietari incivili!

Foto credits: Thinkstock

Commenta!

Commenti (9)

  1. Non ne posso più di girare per i centri urbani costantemente attanagliato dalla puzza di urina di cane. È necessaria una legge nazionale per cui i cani possano circolare solo al di fuori dei centri urbani o in spazi appositamente predisposti.

    1. In ogni quartiere L’amministrazione comunale dovrebbe provvedere a destinare diversi spazi “verdi” per gli amici a 4 zampe. Purtroppo in moltissime città questo non è possibile in quanto le facili concessioni edilizie hanno fatto si che di spazi verdi ce ne stanno cosi’ pochi per non dire nulla!!!! Il mio esempio e per PALERMO!!!

    2. Certo, tu hai ragione, ma molti comuni l’area per cani non la fanno o se lo fanno, non è sufficiente grande per i cani presenti nella zona

  2. sono perfettamente d’accordo… propongo anche di far circolare in aree idonee anche le persone maleodoranti, quelle troppo profumate, quelli neri, quelli gialli quelli troppo bianchi quelli troppo alti e anche quelli troppo in carne… e poi eliminare tutti gli uccelli che defecano dall’alto.. tutti i pesci che la fanno nel mare dove si nuota….. ecc. ecc…

    non sarebbe più semplice portarsi dietro una bottiglietta d’acqua e i sacchettini e raccogliere gli escrementi.. come previsto dalla normativa.. e gettare un po’ d’acqua in caso di urina sull’asfalto??

    1. Tralasciamo le banali ed inutili aberrazioni che hai scritto nella prima parte.
      E’ vero, sarebbe più semplice portarsi dietro una bottiglietta d’acqua ed i sacchettini per raccogliere gli escrementi… come previsto dalla normativa.
      Davvero tutto molto civile, semplice e bello! Se non fosse che la realtà è ben diversa. Lo dimostra il fatto che nei centri urbani non si respira dalla puzza di urina ed i marciapiedi sono colmi di deiezioni solide.
      Questo è un dato oggettivo, basta fare un giro a piedi per le città, e questo significa che in pochi seguono la normativa.
      A seguito di ciò, probabilmente è necessario imporvi ulteriori limiti dal momento che non riuscite ad autogestirvi, a causa, come sempre, di coloro che tolgono libertà al prossimo.

    2. l’acqua non fa altro che allungare le urine e rendere ancora piu maleodorante la zona. Cmq l’educazione manca dappertutto!!! quando i gatti non ci sono i topi ballano ( lasciano le feci per terra)

  3. Lol, giusto il post del lucchese, ma gli umani che orinano, specie se ubriachi, dove li mettiamo?
    @bubu, vedi di non orinare te per le strade!

    1. Infatti se un umano viene sorpreso ad orinare per strada, su muri di abitazioni, su mezzi parcheggiati, o sulle saracinesche dei negozi viene, giustamente, multato.
      Conosco direttamente persone a cui è successo.
      Giusto che i proprietari maleducati di cani vengano multati.
      Sono un motociclista. Se fate pisciare il cane sulle ruote di una moto poi quando lo sfortunato parte, inevitabilmente si schizzerà le scarpe ed i pantaloni dello schifoso e maleodorante piscio dei vostri animali.
      Devo girare con la bottiglietta d’acqua e pulire quotidianamente il piscio dei vostri cani dai cerchi della moto.
      Bast_rdi incivili.
      Ho visto “persone” far pisciare il proprio cane sulle cassette della frutta del fruttivendolo accanto a casa mia. Il tutto sotto lo sguardo dell’anziano proprietario, che attendeva la fine della lunga pisciata, probabilmente prostatica, tipica del cane di appartamento, senza neppure dare uno strattoncino al guinzaglio per farlo desistere.
      Bast_rdi incivili. (X2)
      Probabilmente non considerate nemmeno lontanamente il fatto che se fate pisciare i vostri cani sui muri delle abitazioni, poi chi abita a piano terra dovrà respirare quotidianamente i miasmi del piscio che esala.
      Ma a voi interessa solo togliervi la scocciatura di far pisciare il più in fretta possibile il cane che vi tenete egoisticamente in casa.
      Bast_rdi incivili. (X3)
      Senza considerare le deiezioni solide!
      L’ultima che ho visto in banca:
      tipo in puro stile Briatore con il “Cocker Spaniel Inglese” pettinato con la cresta ma senza guinzaglio che scorrazzava libero, si è trovato a dover pulire da terra la diarrea del cane con i fazzolettini. Il tutto con una 10ina di persone in attesa nella piccola filiale con il naso tappato. Me compreso.
      Siete solo dei Bast_rdi incivili. (X4)
      Se educate così i vostri cani, mi immagino come educate i vostri figli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>