Pawse, la prima birra per cani italiana

di Valentina Commenta

Quando si tratta di food and beverage l’Italia tenta sempre di arrivare al top della qualità possibile: un assunto valido anche quando si parla di birra per cani. E’ nata infatti Pawse, totalmente italiana nell’intero ciclo della sua produzione.

birra per cani

Birra per cani 100% italiana

È facilissimo immaginare la scena: gli umani seduti al pub in compagnia del proprio cane con l’animale che sorseggia anch’esso la sua birra. Pawse non è di certo la prima birra prodotta per animali ma è l’unico esempio di birra per cani 100% italiana: l’idea è stata lanciata dall’azienda Da Pian di Ponzano Veneto, in provincia di Treviso. Sono i primi a proporre una birra per cani nel nostro paese.

Il nome Pawse nasce dal gioco di parole tra “paw” – zampa e “pause” – pausa: l’azienda per il momento partirà con una prima distribuzione all’interno del canale Ho.re.Ca: l’approvvigionamento basterà a coprire tutta la stagione estiva e darà modo  all’azienda di vedere se questa idea risulterà essere proficua o se dovrà essere considerata una chimera. Nello specifico la bevanda verrà confezionata in lattine di alluminio da 300 ml, comodi da aprire e da versare e su richiesta dei padroni i locali potranno proporla in abbinamento alla vendita della normale birra.

La birra per cani 100% italiana nasce nel corso della pandemia: è innegabile che nel corso del lockdown i cani abbiano rappresentato una vera e propria manna dal cielo per i propri padroni i quali, senza di loro, si sarebbero sentiti persi e non sarebbero stati in grado di affrontare tutte le limitazioni nate per contenere i contagi relativi alla pandemia di coronavirus. Pensare anche a loro con un prodotto specifico è stato naturale.

Sapore gradevole e composizione adeguata ai cani

birra per cani

Come già anticipato, se le vendite dovessero andar bene e la bibita essere gradevole al palato dei cani la produzione potrebbe continuare anche nei prossimi mesi: per ora i fortunati ad aver provato la bevanda sono stati i cani della famiglia Da Pian che sembrano aver gradito particolarmente questo nettare speciale. I proprietari dell’azienda raccontano infatti che adesso appena vedono una lattina di Pawse scodinzolano contenti chiedendo, con il loro comportamento, di poterla bere. Ha spiegato Raffaella Da Pian, amministratrice di Da Pian 1904:

I cani fanno sempre più parte della vita degli italiani: pensiamo al loro benessere e alla possibilità di condividere con loro momenti ed esperienze. Anche una pausa per un aperitivo al pub. Per questo abbiamo pensato ad una birra per cani.

La bevanda è stata realizzata da Alessandro Marcucci, titolare della fidovet , un’impresa marchigiana esperta nella produzione di Cibi e bevande per animali. In questo caso si parla di un prodotto analcolico, non gasato ricco di vitamine e proteine.

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>