Home » Salute Cani » Noduli, bozzi, cisti, avvallamenti sottopelle nel cane

Noduli, bozzi, cisti, avvallamenti sottopelle nel cane

i avvallamenti sottopelle caneNoduli, bozzi, cisti, grumi o avvalla metri sottopelle nel cane: quando preoccuparsi? Le cause di queste formazioni o anomalie sottocutanee di Fido sono numerose e nella maggioranza dei casi non pericolose, ma è buona norma non trascurarle e comprenderne a fondo l’origine. Proviamo insieme a farne una breve descrizione.

Il lipoma nel cane

I più comuni grumi sotto pelle di Fido sono i lipomi, piccole palline di grasso accumulato, spesso molto solide, tonde, non dolenti. Si tratta di formazioni benigne che non invadono altri tessuti anche se nel tempo possono crescere di misura e dare fastidio. Solo in questo caso può essere suggerita la rimozione chirurgica. Per una diagnosi definitiva e per stare quindi tranquilli però può essere necessaria una biopsia. Nel tempo il lipoma nel cane va monitorato, perché seppur in rarissimi casi può trattarsi di un lipoma maligno. In tali casi si parla di lipoma infiltrante, è rapidissimo a crescere e tende ad infiammare la parte coinvolta: la rimozione chirurgica è fondamentale.

Cisti sebacee nel cane

Altre cause frequenti e benigne di noduli o bozzi sottocute nel cane sono le cisti sebacee: in genere si formano, si rompono e guariscono da sole, per non tornare mai più. Il Cocker Spaniel, sembra particolarmente predisposto a sviluppare queste cisti sebacee. In alcuni casi invece tendono ad infettarsi e cronicizzare: a quel punto vanno rimosse e va effettuata una biopsia per valutarne l’effettiva natura benigna. Questo perché di tanto in tanto le ghiandole sebacee tendono a sviluppare dei tumori chiamati adenomi sebacei. In tale eventualità, la rimozione chirurgica è d’obbligo.

Altri noduli non cancerosi nel cane

La diagnosi di un qualunque bozzo sottopelle del cane va fatta dal veterinario che spesso richiede una biopsia quindi, ma ci sono tante altre cause di grumi o avvallamenti sottocutanei che non devono destare preoccupazione, anche se possono essere fastidiosi per Fido: parliamo di cisti, verruche, follicoli piliferi infetti, ematomi.

Noduli tumorali

Alcuni noduli possono invece essere dei veri e propri tumori, benigni o maligni. Quelli pericolosi tendono a crescere e diffondersi molto rapidamente nell’organismo con metastasi. Parliamo di tumori delle ghiandole mammarie, tumori delle cellule mast, di linfoma cutaneo, melanoma maligno, fibrosarcoma e molti altri. I benigni invece tendono a rimanere fermi, ma possono diventare molto grandi anche raccapriccianti da vedere.

Per tutti questi motivi è importante se si nota un grumo o un avvallamento sotto la pelle di Fido, far valutare il tutto al veterinario.

Fonte: PetMD

Foto: Thinkstock

 

 

 

8 commenti su “Noduli, bozzi, cisti, avvallamenti sottopelle nel cane”

  1. Ho scoperto che il mio pastore tedesco ha una ciste nell’arto posteriore della zampa vicino aal tendine ho fatto fare subito una biossia e non e un tumore ma un accumulo di grasso. Ma quello che vorrei sapere se influisce sulla suua camminata visto che ci sono giorni che cammina perfettamente e altri giorni tende a zoppicare non e che e meglio asportarla? Il mio pastore tedesco e un cane che fa gare ed non ha displasia ne hai gomiti ne all’anca infatti ero preoccupato per questa zoppia che gli ho fatto fare da un’altro veterinario specialista sulle anche p.t una tac e non c’era assolutamente niente era perfetto allora e la ciste che gli impedisce di camminare? Aspetto una vostra risposta grazie

    Rispondi
  2. anche io ho un meticcio che ha il problema del pastore cioè una massa sui tentine non so di che natura ma ci sono giorni che cammina bene e giornate che si ritira la gamba.
    mi fate sapere grazie

    Rispondi
  3. Ho una labrador di 5 anni, le hanno asportato un noduli non al dito di una zampa. Dall’ago aspirato non si è capita la natura, solo che c’era la presenza di cellule tondeggianti per cui ci hanno consigliato l’asportazione e la biopsia in un laboratorio specializzato. Una settimana dopo anche dal laboratorio hanno risposto che non si capiva bene ed occorreva il nostro consenso e pagamento per un più approfondito esame con i marcatori immuni fenotipo. Non so cosa pensare. La labrador sta bene, mangia, gioca, corre. Consigli? Grazie.

    Rispondi
  4. Ho un meticcio di 5 anni e proprio ieri accarezzandolo ho notato una pallina dura sul dorso . Mi fate capire se devo preoccuparmi . Grazie

    Rispondi
    • Ho un meticcio di 12 anni. Da qualche giorno ha un bozzo duro di circa 4cm sul fianco. Abbiamo fatto agoarpitato con esito negativo a cellule tumorali. Il mio veterinario dice che è una botta non rissorbita, mentre l’analista dice che è una filogosi neutrfilica macrofaga lui sta bene ma malgrado sia sotto antibiotico e atifiammatori non vedo miglioramento mi sa dare un consiglio? [email protected] Com grazie

Lascia un commento