Melissa, la gatta che fa sempre la linguaccia – foto

di Federica Guarnieri Commenta

Una delle foto più facilmente reperibile sul web, tra le preferite degli utenti di internet è sicuramente quella di Albert Einstein che mostra la lingua. Lo scienziato viene così presentato in maniera iconica, mostrandoci il suo lato più scanzonato. Questo gattino adorabile, proveniente dalla Russia si chiama Melissa e ricorda, in ogni foto, la famosa immagine di Albert Einstein.

gatto fiocchetto

1 ) Conosciamo Melissa

Melissa è la gattina di Alina Esther, una fotografa Russa che ha subito colto la particolarità della sua amica a quattro zampe e l’ha immortalata per noi. Alcuni gatti (o cani) escono fuori la lingua perché mancano i denti, ma la fotografa Esther dice che non è questo il caso. Melissa infatti ha tutti i denti al suo posto e le sue arcate gengivali sono assolutamente intatte.

gatto linguaccia

gatto fisheye

2 ) Divertiamoci con Melissa

Alina Esther adora giocare con la piccola Melissa, travestendola in vari modi prima di fotografarla nella sua classica posa con linguaccia rivolta alla fotocamera. Noi troviamo che sia adorabile! Ovviamente la gattina viene sempre trattata con il massimo rispetto e con amore, non è mai stata infastidita durante la realizzazione di questi scatti.

gatto papillon

gatto fiocchetto

gatto parrucca

3 ) Melissa sta bene

Come dicevamo prima, alcuni animali (tra cui cani e gatti) escono la lingua in maniera spontanea e meccanica a causa della mancanza dei denti. Questo non è il caso di Melissa, come potrete notare nella foto che segue infatti la nostra amica sta benissimo e riesce perfettamente a controllare la propria lingua!

gatto contrario

Se i gatti divertenti sono la vostra passione, non perdetevi i post che seguono.

10 gatti dallo sguardo incredibilmente minaccioso

Albert Baby Cat, il gatto più famoso di Instagram

Photo Credits | Boredpanda

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>