Lupi, riconoscono le ingiustizie come i cani

di Emma Commenta

Lupi e cani: che differenza intercorre fra di loro? Tutto sommato, poche perché cani e lupi sono abbastanza simili tanto riconoscere e reagire allo stesso modo alle ingiustizie. 

lupi, riapertura caccia al lupi

Già era noto che uomini e cani riconoscessero le ingiustizie, ma lo studio condotto dall’Università di Medicina Veterinaria di Vienna e pubblicato sulla rivista Current Biology, ha confermato che tanto le coppie di lupi quanto le coppie di cani, si rifiutavano di collaborare quando riconoscevano di essere vittime di un’ingiustizia. traducendo: quando la ricompensa veniva assegnata solo al loro partner o si riceveva solo la ricompensa più piccola. 

E se fino a questo momento di riteneva che un comportamento del genere fosse giustificato per i cani vista la loro vita domestica, le cose non stanno esattamente così.

Anche i loro parenti prossimi, i lupi mostrano lo stesso atteggiamento di senso dell’ingiustizia.

CANI E SGUARDO COLPEVOLE, L’EREDITA’ DEI LUPI
L’esperimento ha coinvolto lupi e cani che sono stati portati a coppie in recinti vicino. Per ottenere una ricompensa dovevano spingere il pulsante con le zampe e se all’inizio la ricompensa è stata data solo a uno dei due e poi a entrambi in quantità diverse, ecco che è venuto fuori il senso della giustizia.

A un certo punto gli animali, consci dell’ingiustizia subìta, si sono rifiutati di continuare l’esperimento in tutti e due i casi.
Esaminati invece da soli, cani e lupi, hanno continuato sempre il loro esperimento, mostrando che il problema non è ricevere o meno la ricompensa, ma subire un’ingiustizia.

Una differenza fra lupi e cani però persiste: se i lupi sono apparsi più restìi a proseguire l’esperimento, una volta concluso il test, i lupi che avevano subito una qualche ingiustizia evitavano gli essere umani, a differenza dei cani.

 

photo credits | thinkstock

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>