Lieto fine per 4 gattini abbandonati al loro destino

di cinzia iannaccio Commenta

L’anno scorso mentre facevo una passeggiata ho sentito rumori provenienti dal lato opposto della casa. Così sono andata a controllare attraversando il cortile. Seduti  in fila perfetta c’erano quattro gattini piccoli con gli occhi azzurri che guardando verso di me! La loro madre li aveva abbandonati al riparo sotto la nostra veranda. Li ho lasciati dove stavano, perché ho pensato che la mamma sarebbe potuta tornare, ma rientrata in casa ho chiamato un rifugio “No Kill” locale per animali randagi.

gattini

Dopo poco ho sentito dei rumori provenienti dal mio portico ed andando a guardare ho trovato il mio vicino di casa che li stava mettendo in una scatola. Ha spiegato che poiché la madre li aveva abbandonati, li portava subito in un rifugio locale, dove sapevo che li avrebbero soppressi, in quanto troppo piccoli per una possibile adozione ed impossibilitati in quanto privi di risorse a prendersi cura di tanti gatti così piccoli. Così, anche se non ero pronta a prendermi cura di loro o a portarli nella struttura no-kill in quanto piccoli, le ho detto che me ne sarei occupata io e li ho portati in casa mia. Non avevo idea di quello che stavo facendo, ma li ho messi in un bagno, ho comprato cibo per gattini, ha organizzato una lettiera e delle ciotole d’acqua. Hanno mangiato come se non fossero stati nutriti per giorni! Li ho portati dal veterinario -che scherzosamente li metteva in tasca dicendo che erano suoi- che mi ha poi consegnato un certificato di buona salute. Sono rimasti a casa mia per un paio di settimane fino a quando il veterinario ha trovato uno spazio per accoglierli. Insieme abbiamo trovato case per tutti loro. E con il rifugio no-kill, siamo riusciti a prendere la mamma, sterilizzarla e lasciarla andare di nuovo.
Nancy
Loveland , CO”

 

 

 

 

 

Per The Animal rescue Site.com

Leggi qui, altre straordinarie Storie di gatti e Storie di cani

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>