Labrador Retriever, una galleria di cuccioli

di Redazione 5

Labrador Retriever (6)

Abbiamo già parlato del Labrador Retriever, delle sue origini, della sua storia, delle sue caratteristche caratteriali e dello standard della razza, solo che, come per il Beagle, non gli avevamo dedicato una bella galleria di immagini. I cuccioli sono irresistibili, lo sanno bene i produttori della famosa carta igienica e lo sanno bene anche tutte quelle persone che sono innamorate di questa razza e non vedono l’ora di avere tra le braccia questo splendido cucciolone!

La galleria di immagini infatti verte soprattutto su una cucciolata e poi su un cucciolotto in particolare, e tutte le foto sono da assoporare lentamente e teneramente! Ma approfittiamo dei cuccioli di Labrador Retriever proprio per parlare delle cucciolate e del rapporto con i cani genitori.

Il cane maschio restra estraneo all’istinto paterno. Si è abituato lungo i secoli a contare sul supporto e sull’assistenza degli uomini e questo ha fatto sì che si liberasse degli obblighi familiari. Le femmine invece sono colme di tenerezza per tutto il tempo in cui badano ai loro cuccioli. Li allattano, li puliscono, li difendono e li educano in modo che possano poi vivere la loro vita forti e indipendenti. Comunque quando i cuccioli crescono anche le femmine diventano indifferenti nei confronti dei loro piccoli. Per quanto rigurda ancora i cani maschi essi però non sono completamente distaccati, se sono con i cuccioli e sono presenti durante la loro crescita, sviluppano comunque una sorta di benevolenza, senza attaccarsi eccessivamente  e senza mostrare tenerezze come le madri femmine, però sono sempre pronti a difenderli in caso di attacchi esterni.

Molto spesso le cucciolate crescono con le madri, prima che i cuccioli tra i due e i tre mesi vengano regalati, venduti o affidati ai nuovi padroni, quindi i padri non hanno quasi mai la possibilità di vivere con i cuccioli. Questo può accadere negli allevamenti o nelle famiglie che hanno due esemplari di cani che si accoppieranno proprio per dar vita a una bella cucciolata!

Comunque sia, dopo l’amore genitoriale ci siamo noi pronti a prenderci cura di questa piccole delizie di cuccioli!

[Photo Credits: On2Wheeels]

Commenta!

Commenti (5)

  1. vorrei informazioni su adozioni cuccioli labrador o maremmani o simili, grazie.

    1. ciao Amelia, a seconda della tua zona di residenza vi sono molti allevamenti che vendono questi splendidi cuccioli. prova a ricercare gli allevamenti piu vicini a te anche attraverso il sito dell’Enci.

  2. Salve, abito ad Altavilla Vicentina su una casa a schiera con 100mq di cortile e giardino. Ho promesso a mia figlia di 8 anni che alla fine dell’anno scolastico avremmo preso finalmente un cucciolo in casa. Sapete indicarmi dove posso chiedere o che siti consultare per un’adozione di un cucciolo di media taglia (parlo dei cuccioli sequestrati a quei delinquenti che li portano qui per lucrare su quelle povere bestiole)? Grazie.

    1. Sicuramente puoi chiedere alle principali associazioni animaliste. Di solito vengono affidati a loro in prima istanza. Oppure ai canili municipali del luogo dove vengono posti sotto sequestro. I canili in generale sono pieni di cani speciali, anche se non di razza;=)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>