I cani odiano o amano essere abbracciati?

di Redazione Commenta

Preparatevi a incassare il duro colpo: al nostro cane non piace affatto essere abbracciato; ogni volta che lo facciamo lo stiamo sottoponendo a uno stress e se lo tollera è solo perché ha un grado elevato di pazienza e sopportazione. La scienza boccia senza pietà tutte le nostre smancerie. In un articolo pubblicato sulla rivista Psychology TodayStanley Coren, professore specializzato in comportamento canino alla University of British Columbia, censura duramente i gesti d’affetto umano: quando abbracciamo un cane, lo facciamo sentire intrappolato e inibiamo il suo bisogno istintivo di sentirsi in grado di fuggire da un eventuale pericolo.

 

Persona abbraccia cane

 

Coren con il suo staff hanno condotto una ricerca a partire da immagini e video trovati in abbondanza in Rete di umani che strapazzano di coccole in tutti i modi i loro cani. Questo per individuare i segnali di disagio, detti anche ‘segnali calmanti’ con i quali il cane manifesta tutto il suo stress. Segnali che secondo l’esperto non sono per niente recepiti dagli umani, o se lo sono vengono fraintesi.

Posso riassumere i dati – afferma Coren-  dicendo semplicemente che i risultati hanno indicato che il Web è pieno di immagini di persone felici che abbracciano quelli che sembrano essere cani infelici.

Ma quali sono i segnali che il cane ci dà? Orecchie abbassate, il bianco dell’occhio che si fa sempre più evidente, il girare la testa, l’evitare il contatto con lo sguardo della persona, chiudere gli occhi, leccarsi le labbra, sbadigliare o alzare la zampa. Se poi il cane lecca il volto del proprietario che lo abbraccia non sta contraccambiando il saluto, ma sta gentilmente chiedendo all’umano di smetterla!

Dall’analisi delle immagini studiate, secondo lo psicologo, emerge che nell’82 % dei casi, i cani mostrano almeno un segnale di malessere, di stress o di ansia e solo nell’8% dei casi sembrano essere felici, mentre nel 10% delle fotografie il loro comportamento è neutro o ambiguo.

Insomma una gran sofferenza per Fido aggravata dal nostro attribuirgli requisiti e sentimenti umani, quando l’abbraccio in realtà gratifica solo noi!

Se sottoposto a stress o minacciato – spiega Coren – la prima arma di difesa a cui ricorre istintivamente un cane non sono i denti, ma piuttosto la sua capacità di fuggire. I comportamentisti ritengono che privare un cane di quella linea di condotta immobilizzandolo con un abbraccio può aumentare il suo livello di stress.

Conclusione dello studio: vietato, anzi vietatissimo, abbracciare il cane! Si può mostrargli il proprio affetto dandogli una piccola carezza, rivolgendosi a lui con parole dolci oppure con un biscottino di ricompensa. Ci state?

 

 

Fonte psychologytoday.com

Photo credits Thinkstock

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>