Gatto di razza abbandonato in pieno giorno, salvato dall’ENPA

di Redazione Commenta

gatto abbandonato giorno salvato ENPA

Qualche giorno fa un signore dall’aria distinta è entrato intorno all’ora di pranzo nel Parco Montanelli a Milano con un trasportino per gatti. Si è appartato dietro ad un cespuglio e dopo poco si è allontanato accelerando il passo senza lasciare traccia. La scena è stata notata da un passate, che ha subito dato l’allarme.

Il testimone delle scena, infatti, è rimasto incuriosito dallo strano comportamento dell’uomo, che vestito di tutto punto se ne andava in giro con un trasportino per gatti ad un orario così insolito del giorno. Quando ha visto che il signore sgattaiolava fuori dal cespuglio a passo celere si è insospettito e ha deciso di mettersi in contatto con l’ENPA di Milano, che ha allertato a sua volta il suo Nucleo di Guardie Zoofile, di pattuglia nel territorio.

Le guardie, una volta arrivate sul posto nel giro di poco tempo hanno rintracciato il gatto, un Devon Rex, che miagolava impaurito tra le rocce all’interno di un fossato. Come ha dichiarato Alessandro Cabas, vice capo Nucleo delle Guardie zoofile:

E’ stato molto semplice catturarlo, il gatto sembrava incredulo per quanto gli stesse accadendo, trovandosi in una situazione per lui probabilmente insolita, abituato presumibile a stare tra le proprie mura domestiche. L’abbandono di animali è un reato punito dal Codice Penale ai sensi dell’art. 727.

L’ENPA di Milano, infatti, ha rivolto un appello a chiunque possa dare informazioni utili sull’autore del reato. La speranza, infatti, è che qualcuno abbia visto l’uomo mentre entrava o usciva nel parco con il trasportino o riconosca il gatto. Per eventuali segnalazioni in merito potete chiamare il numero 0297064220.

Prima di congedarmi, due parole per quest’uomo. Premesso che nessun amico a 4 zampe sia meritevole di abbandono, il gesto è ancora più insensato e crudele quando si tratta di un gatto, animali notoriamente molto autonomi, e, in questo caso persino di razza. Che ne sarà adesso di questo povero micio?

Via|ENPA Milano; Photo Credits|ThinkStock

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>