Gatto Ocicat: struttura fisica, carattere, salute, costi e foto

di cinzia iannaccio 1

Di recente mi sono imbattuta in gatto Ocicat: bellissimo come potete vedere dalle foto e dall’aspetto assolutamente selvaggio, che ricorda quanto mai le cugine feline tigri ed i ghepardi. Nasce da un fortuito incrocio di varie razze (abissino, Siamese, ed American Shorthair), nel 1964 in un allevamento di gatti nel Michigan (Stati Uniti). In realtà si trattava di una sperimentazione ed al suo posto doveva nascere tutt’altro: il micino color avorio con le macchie dorate fu castrato e dato via come gatto domestico, ma di li a poco alcuni genetisti ed altri allevatori ne rilevarono le splendide caratteristiche selvatiche e si impegnarono a riprodurlo: da qui i vari tipi di Ocicats.

Caratteristiche fisiche dell’Ocicat

In pratica divenne ed è tutt’ora l’unico micio maculato domestico allevato selettivamente per avere le stesse caratteristiche dei gatti selvatici. Di questi ha infatti tutte le caratteristiche fisiche: è abbastanza grande, un fisico asciutto, muscoloso, atletico ed agile. Il pelo è corto, ma folto e lucido, la coda di media lunghezza ed il corpo affusolato, allungato.

Carattere dell’Ocicat

Questo suo aspetto selvaggiamente felino, non corrisponde però ad un carattere aggressivo e feroce: è piuttosto un gatto molto affettuoso e che solitamente crea un profondo legame con i suoi proprietari. Si tratta di mici tendenzialmente estroversi, anche con gli sconosciuti, tutt’altro che timorosi e pronti a giocare con chiunque gli si avvicini. Per questo motivo si prestano facilmente all’addestramento e alla vita in famiglia: anche in presenza di altri animali o bambini. Soffrono però se lasciati soli, mentre non arrecano disturbo se portati in viaggio: gli Ocicats sono facilmente adattabili ad ogni circostanza (tipico di un animale selvatico). Sono anche molto fedeli per questo spesso vengono definiti come “gatti-cani”.

La salute degli Ocicats

In particolare data la loro origine selvatica ed il fisico robusto sono dei gatti molto forti, che difficilmente si ammalano ed hanno bisogno di cure particolari: la dieta è quella dei gatti domestici comuni, ed il pelo richiede una pulizia ed una cura minima.

Il pelo dell’Ocicat

Come abbiamo detto dell’Ocicat si sono sviluppati diversi tipi, individuabili essenzialmente dal colore del manto, sempre maculato: essenzialmente sono tutte sfumature dei colori dei gatti da cui è stato selezionato e quindi Rosso-fulvo, cannella, blu-lavanda, argento, cioccolato, ecc.

Il prezzo di un Ocicat

Non è semplice determinare il prezzo di questo tipo di gatto, che dalle nostre parti è anche raro.  Molto dipende dalla tipologia (esistono molti tipi di Ocicat), e dalle sue origini, consanguineità con “campioni di razza“. Da valutare di volta in volta, ma per quello che mi è dato sapere la cifra media è di 850,00 euro almeno: certo è che si tratta di un gatto stupendo ed affascinante!

 

Foto: Thinkstock

Fonte: CFA.org

 

 

Commenta!

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>