Gatto con fiatone, risponde il veterinario

di cinzia iannaccio Commenta

Richiesta di consulto veterinario su gatto con fiatone
Buongiorno, vi scrivo in merito al mio gatto Romeo, per un parere da affiancare a quello del mio veterinario. L’ho trovato a maggio di quest’anno, nascita stimata a fine febbraio. Vaccinato, sterilizzato a 6mesi e mezzo, sta fuori di giorno ma anche dentro casa. Fin dall’inizio è stato un micio molto vivace, ha bisogno di fare movimento e se resta dentro per troppo tempo (magari perchè fuori diluvia) devo intrattenerlo altrimenti si lamenta, diventa insofferente e a volte dispettoso. Quest’estate ha avuto degli episodi, dopo un gioco intenso, con salti, capriole e scatti (coi noi usando nastrini, bastoncini o corde), in cui si fermava e si stendeva a sfinge ansimante. Gli sudavano anche le zampe, quindi ho dedotto fosse dovuto allo sforzo intenso+caldo umido. Adesso che è cresciuto, se lo facciamo giocare in modo intenso capita che succeda di nuovo (di solito la sera, dentro casa con caminetto acceso) , si stende, ansima un pò, battito accelerato e dopo poco passa, solo il battito veloce dura un pò più a lungo. Il mio terrore è che possa essere un sintomo di asma felina, o che sul lungo andare possa portare a questo problema. Non l’ho notato ansimare quando gioca alla lotta con l’altro nostro micio che ha 2 mesi in meno. Avrei bisogno quindi di sapere se secondo il vostro parere è solo un problema dovuto ad un gioco troppo irruento che gli proponiamo noi, o se devo allarmarmi e fare dei controlli più specifici. grazie davvero.”

gatto fiatone

Tipo di consulto Veterinario Generale
Tipo di problema gatto con fiatone

 

Risponde il dottor Fabio Maria Aleandri, Medico Veterinario e direttore sanitario del Centro Veterinario Aleandri, con sede in Roma. Per contatti diretti mail [email protected] www.ambvetaleandri.eu

 

Gentile Sig.ra Anche i gatti come i cani in caso di caldo e intensa attività fisica possono ansimare. Tuttavia lo fanno molto raramente e in condizioni particolari (soprattutto caldo intenso). Se succede con una certa frequenza è consigliabile qualche controllo. Non penso tanto all’asma felina (che si può manifestare con attacchi di dispnea intensa a riposo e quindi non collegata all’attività fisica) quanto piuttosto a problemi cardiaci. I gatti cardiopatici danno, specialmente all’inizio, pochi segni del problema , tra questi la facile affaticabilità e la dispnea sotto sforzo. Quindi le consiglierei una ecocardiografia e una radiografia toracica per toglierci tutti i dubbi.

Cordiali saluti

Dott. Fabio Maria Aleandri
Medico Veterinario

 

 

 

Se avete altre domande da porre ai ns veterinari potete visitare la pagina dedicata e riempire il form:

Veterinario online, consulti e consigli su comportamento e salute dei pets

Il nostro “Veterinario online, consulti e consigli su comportamento e salute dei pets” non fornisce diagnosi online e neppure la prescrizione di farmaci. Si tratta di un servizio di informazioni ed orientamento che mai potrà essere considerato sostitutivo di una visita specialistica diretta con il medico veterinario. L’invio della domanda corrisponderà all’accettazione di questa condizione di utilizzo.

Per le emergenze rivolgersi al servizio veterinario più vicino.

Foto: Pixabay

 

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>