La storia: il gatto che aspetta la padrona alla stazione

di Redazione Commenta

Oggi vi raccontiamo un’altra bella storia che ha  come protagonista un amico a quattro zampe, un micio per la precisione, di nome Greame: il micio in questione vive con la sua padrona, Nicole ed ha circa 12 anni, entrambi vivono a Melbourne, in Australia. Greame ogni mattina esce di casa e per ben due volte al girono si reca in stazione per accompagnare e riprendere Nicole, che lavora fuori città ed è una pendolare.

Il gatto è stato subito soprannominato the trainspotting cat dagli altri pendolari che si sono subiti affezionati a lui: ogni mattina si reca al binario della linea di Hostbrigde mescolandosi con i viaggiatori che partono per lavoro e si mette in attesa, tutti lo coccolano ed hanno una parola buona per lui, è divenuto proprio il gatto della stazione!

L’animale è anche molto attento per quel che riguarda la sua sicurezza personale: sta bene attento a non attraversare i binari e prende sempre il sottopassaggio per arrivare a destinazione, quando arriva sera, Graeme ritorna allo stesso binario a cui ha accompagnato la sua padrona, Nicole Weinrich, per salutarla al suo ritorno dal lavoro.Dice Nicole a proposito del suo micio straordinario:

Sembra sempre che sappia in quale carrozza del treno mi trovo e me lo trovo seduto davanti alla porta, dietro la linea gialla ovviamente: ci tiene alla sicurezza. E’ un gatto fantastico. E’ molto amichevole e adora andare alla stazione e vedere la gente che va e viene, mentre lui sta fermo. Ha un certo stile ed è diventato famoso, alcuni lo chiamano perfino Rock Star!

Pare che un paio di volte Greame sia salito anche sul treno, scendendo due fermate dopo e dovendo tornare a casa a piedi: fortunatamente non succede quasi più, pare che il micio abbia imparato a non salire sui treni ma ad aspettare pazientemente fuori, sui binari, in tutta sicurezza. Non c’è che dire, veramente un gatto fuori dall’ordinario!

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>