Gatti e cani inseparabili, la storia di Merlino e Anacleto

di Valentina Commenta

E’ una storia che finisce con un lieto fine quella di Merlino e Anacleto, un cane e un gatto abbandonati in un parco di Roma e divenuti inseparabili: dopo mesi di randagismo all’interno del Parco della Cellulosa di Roma sono stati entrambi adottati da una famiglia.

storia lieto fine adozione

La strana coppia del parco

Questa strana coppia era divenuta famosa tra i volontari che lavorano con cani e gatti a Roma per via dell’amicizia che si era creata tra loro: questi due animali sono infatti cresciuti insieme e avevano mostrato di vivere praticamente in simbiosi: un fattore che stava rendendo difficile la possibilità per entrambi di trovare una casa fino a che una famiglia non si è fatta avanti per raccoglierli entrambi. La storia di Merlino e Anacleto è stata raccontata, fin dall’appello per la loro adozione, dal quotidiano La Stampa: ciò che questi due animali hanno passato ha così colpito i lettori che la loro storia è diventata ben presto virale.

Il loro essere diventati famosi ha consentito alla Lega del cane di Ostia, che si stava prendendo cura di entrambi, di farli adottare in coppia. Il rapporto tra cani e gatti si rivela sempre essere qualcosa di speciale quando queste due specie di animali crescono insieme ed hanno la capacità di comprendere il linguaggio l’uno dell’altro.

Un legame speciale per una famiglia speciale

cane gatto adozione

Il legame nato tra Anacleto e Merlino è sempre apparso molto forte ai volontari che si sono occupati di loro da quando erano insieme all’interno del Parco della capitale: non solo erano sempre in compagnia l’uno dell’altro ma il gatto camminava sempre un passo indietro rispetto al cane che era , Da quanto era possibile osservare, sempre pronto a difenderlo a prescindere dalla minaccia che si trovavano davanti. Una volontaria, Emanuela, ha raccontato:

Era la prima volta che vedevo due animali legati in questo modo, nonostante nella mia vita ne abbia assistiti davvero molti! Dividerli era fuori discussione: sarebbe stato un ulteriore trauma dopo l’abbandono.

Come anticipato, fortunatamente, due animali sono stati adottati dalla stessa famiglia: Maria Stella li ha infatti portati nella sua abitazione insieme al marito, il figlio e altri 10 gatti salvati dal randagismo. Sebbene abbiano trovato un nucleo perfetto nel quale vivere, deve essere sottolineato che la loro storia ha così colpito le persone che sono state tantissime le richieste provenienti da tutta Italia e anche dall’estero.

Essere entrati a far parte di una famiglia tanto affettuosa migliorerà di certo la vita di Anacleto e Merlino che, dopo aver vissuto insieme una vita difficile, adesso condividono anche uno stupendo e caloroso destino.

Commenta!

Offerte e promozioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>