Forfora nei cani, cause e rimedi

di Redazione 2

forfora cani

Anche i nostri fedeli amici a quattro zampe soffrono di forfora, quella odiosa perdita di scagliette biancastre che si depositano lungo il manto e si scoprono soprattutto durante la spazzolata o carezzando il cane contro pelo. Ma quali sono le cause della forfora nei cani e come combatterla? Scopriamole insieme.

Cause della forfora nei cani

Le cause possono essere molteplici: la più comune è la carenza di acidi grassi nella dieta, evento che si verifica soprattutto in cani alimentati solo a crocchette e cibo secco. Un’altra causa altrettanto comune è lo stress da muta: se il vostro animale perde il pelo per la muta stagionale in maniera eccessiva, la pelle può reagire allo stress facendo comparire appunto questa forfora. Se la desquamazione è compatta e non a zone potrebbe trattarsi di un problema legato all’alimentazione, probabilmente un’intolleranza: se avete cambiato alimentazione al vostro amico peloso o gli avete concesso qualche extra di troppo, ecco spiegata la forfora.

Tra le altre cause ricordiamo anche alcune patologie come la Leishmaniosi e la Cheyletiella: in quest’ultimo caso si tratta di acari molto contagiosi, responsabile della maggior parte dei casi di dermatite esfoliativa del dorso dei cuccioli di cane. Il terzo problema che fa comparire la forfora è la scelta sbagliata dello shampoo: scegliete solo prodotti appositamente studiati per gli animali.

Rimedi per combatterla

Per ovviare a queste problematiche, rivolgetevi al vostro veterinario di fiducia che saprà valutare le modalità di cura più appropriate per il vostro cucciolo. Tra le cure più frequenti vi sono la somministrazione di omega 3 e omega 6 all’interno della pappa. Ma non solo, anche alcuni metodi naturali si possono dimostrare molto efficaci: l’olio di semi di lino spremuto a freddo, ad esempio, è un ottimo trattamento per contrastare l’odiosa forfora.

Nel caso di acari di Cheyletiella per contrastarli occorrerà isolare il cane qualche giorno fino a quando gli eventuali acari presenti nell’ambiente non saranno morti.

Se avete domande o dubbi da porre ai ns veterinari potete visitare la pagina dedicata e riempire il form:

Veterinario online, consulti e consigli su comportamento e salute dei pets

Per le emergenze rivolgersi al veterinario più vicino

Foto credits: Thinkstock

Commenta!

Commenti (2)

  1. Salve. Il mio labrador di 4 anni da 3 mesi ha problemi di pelo, chiazze e forfora. Assume 4 integratori omega per recovery al giorno, ha fatto una cura cortisonica di 10 giorni, viene lavata settimanalmente con ribes per ma…. la situazione non migliora per niente, anzi! Il mio veterinario continua a dire di continuare con gli integratori e i lavaggi ma non ci sono miglioramenti!! Mi auguro potete aiutarmi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>