#CURIAMOLITUTTI, appuntamento il 15 e il 16 dicembre

di Fabiana Commenta

Sulla scia del successo della scorsa settimana, prosegue anche nel corso di questo weekend l’iniziativa #CURIAMOLITUTTI la campagna organizzata dalla Lav, con il patrocinio del ministero della Salute e di Fnovi (Federazione Nazionale Ordini Veterinari Italiani) che si svolgerà sanato 15 e domenica 16 dicembre in tante città italiane.

Con i farmaci e le donazioni raccolte sarà possibile aiutare 3890 cani e 3514 gatti di canili, gattili e rifugi, di colonie feline o cani liberi accuditi, di cui si prendono cura volontari e piccole associazioni, oppure animali familiari di persone bisognose: si tratta di soggetti in difficoltà a causa degli elevati costi dei farmaci veterinari, individuati sul territorio dalle Sedi locali LAV.

La raccolta di farmaci prosegue presso le farmacie e le strutture veterinarie che hanno accolto i raccoglitori LAV dove sarà possibile anche firmare la petizione, rivolta a Governo e Parlamento, per un Fisco amico degli animali.

Obiettivo dell’iniziativa è creare un “Banco farmaceutico”, una raccolta di farmaci veterinari di cui potranno beneficiare gli animali considerando che i farmaci veterinari possono arrivare a costare anche dieci volte rispetto al loro equivalente per uso umano anche se il principio attivo è praticamente lo stesso. 

Fino a domenica 16 dicembre sarà possibile partecipare all’iniziativa nei centri commerciali, in prossimità o all’interno di farmacie e parafarmacie (qui l’elenco completo). 

Nei contenitori “personalizzati” per la raccolta, sarà possibile donare farmaci oppure versare un contributo che verrà utilizzato per l’acquisto dei farmaci maggiormente necessari.  

Ricordiamo che possono essere donati farmaci veterinari inutilizzati, che abbiano almeno 8 mesi di validità, che siano correttamente conservati nella loro confezione originale integra eccezione fatta per li farmaci che richiedono la conservazione a temperatura controllata, quelli ospedalieri (fascia H) e appartenenti alla categoria delle sostanze psicotrope e stupefacenti,  antiparassitari esterni e interni, collarini antiparassitari, prodotti otologici, prodotti oftalmici (per esempio per problemi di secchezza oculare, detergenti per occhi), prodotti dermatologici di supporto alle terapie antibiotiche, integratori per problemi gastro-intestinali (per esempio fermenti lattici, probiotici); problemi vie urinarie; problemi osteo-articolari; crescita del cucciolo; animali anziani, supporto nutrizionale ad alcuni disturbi comportamentali su base ansiosa, ricostituenti per cani anziani e debilitati come conferma una nota della Lav. 

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>