Cose incredibili che i gatti possono ingoiare

di cinzia iannaccio Commenta

Siamo abituati a pensare ai cani come divoratori di qualunque cosa trovino sotto il naso e ai gatti un po schizzinosi anche con il cibo più prelibato. In realtà anche i mici, vuoi per curiosità o gioco possono ingoiare decisamente di tutto, ed alcune cose se non “digeribili” possono essere pericolose. Leggendo un articolo scritto da un veterinario mi sono resa conto di quante cose effettivamente incredibili possono mangiare e soprattutto quanto sia importante esserne consapevoli ed agire di conseguenza. Qualche esempio?

cose incredibili gatti possono mangiare

Al di fuori di piante e cibi tossici per loro, i veterinari raccontano di trovare spesso  pericolosi corpi estranei nel tratto gastrointestinale dei nostri mici: oggetti che è necessario rimuovere il più delle volte con delicati interventi chirurgici onde evitare ostruzioni e lesioni. Tra questi troviamo:

  • Nastro, Fili di vario tipo, lana, stringhe e filo interdentale (tra le cause più comuni di interventi chirurgici per corpo estraneo nei gatti)
  • Biancheria intima e calzini dei bambini ( sembrano essere preferiti se indossati e puzzolenti! Le piccole dimensioni li rendono ideali per l’ingestione)
  • Preservativi usati (da brivido: sembra impossibile ma i gatti gironzoloni, fuori casa raccolgono anche questo!)
  • Pezzi di gomma morbida
  • Tettarelle di biberon
  • Cibi confezionati  ….comprensivi di pezzetti di confezione
  • Elastici (di gomma e per capelli)

 

Ciò che spiegano i veterinari – e su cui occorre prestare attenzione- è che i gatti in questione sono recidivi!

In genere si tratta di cuccioli o gattini con meno di 2 anni, esploratori e curiosi, giocherelloni, ma incidenti di questo tipo si possono riscontrare in qualunque gatto. Anche in uno anziano se si annoia!

Non bisogna dare per scontato nulla: i bidoni della spazzatura aperta attirano per il cibo (non sempre opportuno per loro) e nello spulicchiare qualche avanzo di carne possono ingerire anche l’involucro o altri oggetti nel secchio; i giochi? Preferite quelli specifici per loro e se proprio il vostro gatto ama giocare con gli spaghi o i gomitoli di lana, mantenete un occhio di controllo su di loro.

Nell’eventualità prestate attenzione ai sintomi: vomito, mancanza di appetito, diarrea e / o dolore addominale. Consultate sempre il veterinario se avete il dubbio che micio abbia ingerito qualcosa di anomalo o se questi disturbi non passano, sono anomali o particolarmente violenti.

 

 

Fonte: PetPlace.com

Foto: Thinkstock

 

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>