Come tenere a bada il peso degli animali domestici

di Redazione Commenta

peso animali domestici

Attenzione alla linea degli animali domestici: porzioni di cibo troppo grandi, poco movimento e qualche snack fuori pasto possono provocare problemi di obesità ai nostri amici a quattro zampe.  I medici veterinari dell’Anmvi, l’Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani, hanno stilato un decalogo con le dieci regole per non far ingrassare troppo cani e gatti; vediamole insieme:

Per prima cosa tenete presente che il fabbisogno calorico giornaliero dipende dal tipo di vita che conduce l’animale, come del resto la sua età: un conto è il fabbisogno di un cucciolo, un’altra quello di un anziano; inoltre ricordate che un animale non va umanizzato: la sua alimentazione non può essere come la nostra, e i pasti devono essere offerti a orari fissi. Controllate il suo peso almeno una volta al mese, palpando il cane; anche le passeggiate e l’attività fisica sono alla base della salute del cane, e non sono di quella fisica.

Non date mai ossa al vostro cane, perché potrebbero bucargli lo stomaco e l’intestino, se volete fargli allenare i denti fornitegli del pane secco. Anche l’acqua è importante nella dieta del vostro animale: per rendervi conto di quanto beve versategli l’acqua da una bottiglia, in modo da capire la quantità.

La frutta e la verdura sono utili per la digestione e per regolare l’intestino; prediligete le zucchine, le carote, i fagiolini e mai la verdura a foglia larga; nel caso in cui l’animale si nutra di un buon preparato commerciale non ha bisogno di altro.

Attenzioni ai digiuni: il cane può rimanere senza magiare un giorno, mentre l’inappetenza nel gatto è il segnale che qualcosa non va. Per quanto riguarda gli integratori, possono essere necessari per gli animali che si muovono molto mentre non servono per quelli che seguono un’alimentazione corretta.

Scegliere la giusta alimentazione per il vostro animale vuol dire investire sulla sua salute e offrirgli le migliori prospettive di vita.

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>