Coda rotta, per gatti e cani di strada una mappa 2.0 (VIDEO)

di Redazione Commenta

Coda rotta: questo è il nome di  un sito per aiutare gli animali randagi, ideato da Christian Feiland, un esperto di comunicazione tedesco che da 18 anni vive a Instanbul in Turchia dove il problema di cani e gatti di strada è enorme. La sua idea, che può essere copiata e applicata in nostre realtà altrettanto difficili, è di aiutare gli animali di strada creando una community di volontari e unendo centinaia di migliaia di persone. Registrandosi sul sito, si coordinano aiuti e interventi, grazie alla mappa virtuale in cui inserire segnalazioni, luoghi, la zona, il tipo di animale da aiutare per un collegamento fattivo tra chi si prende cura dei randagi. Il video in inglese spiega l’iniziativa.

 

 


Dal video si può vedere da subito che problema enorme siano gli animali di strada in Turchia Nessuno sa quanti gatti e cani di strada ci siano nel Paese. Una stima è che a Istanbul, città di 11,3 milioni di persone, ci siano almeno 150.000 cani in libertà. La rabbia è endemica nei cani turchi e ogni anno alcune persone muoiono a causa di morsi di cani rabbiosi.

Il governo turco ha approvato una legge che obbliga le città a controllare i randagi. Ma, come in America, poche amministrazioni hanno tutte le risorse necessarie per farlo. Ci sono poi problemi culturali e religiosi: molti turchi amano gli animali in libertà e sono contrari all’eutanasia come forma di controllo della popolazione a quattro zampe, a differenza degli Usa dove per 50 anni è stata la politica sanitaria prevalente.

Il sito coda rotta, bustedtails.com (kirikkuyruk.com) vuole collegare e sostenere le persone che aiutano gli animali.

Migliaia di persone di buon cuore e organizzazioni investono ingenti somme di denaro per aiutare gli animali di strada. Il nostro sito si propone di dare a tutti una piattaforma per mettere annuci, trovare aiuto, condividere informazioni e lavorare in modo più produttivo per i nostri amici animali, spiega Christian Feiland.

La piattaforma vuole fare informazione, educare e incoraggiare le persone a vedere gli animali di strada in un modo più sano e più rispettoso.

Speriamo che presto, avremo un grande database di aiutanti, donatori, veterinari, comuni, ecc disponibili per chiunque abbia bisogno di accedere rapidamente e con precisione in modo da aiutare un animale in difficoltà, aggiunge Christian sul sito.

Con il lavoro coordinato e congiunto attraverso questa bacheca virtuale e mappa degli interventi, si vogliono attuare soluzioni per un problema ritentito schiacciante, ma che può in ultima analisi, gestibile.

Tra le opzioni, anche coinvolgere veterinari di fiducia locale e negozi di animali per ridurre i prezzi per il trattamento degli animali di strada.

 

 

Fonte kirikkuyruk.com e animalbehaviorassociates.com

Fonte video youtube.com

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>