Una ciotola di acqua per il cane al bar? A Treviso la si paga!

di Giulia Commenta

Una calda giornata di sole di fine luglio, una coppia di turisti che cerca refrigerio in un bar ordinando da bere, insieme al loro amico a quattro zampe. Per il cane viene chiesta una ciotola di acqua fresca. Una richiesta di routine soprattutto per questo periodo. Ma evidentemente i proprietari di un bar di Treviso non sono abituati a tutto ciò, dato che hanno deciso di fare pagare la ciotola di acqua del rubinetto ben 30 centesimi.

ciotola di acqua

Sembra quasi una bufala ed invece è la triste realtà: il proprietario ha pubblicato la foto sul social network Facebook ed in poco tempo ha fatto il giro del web, suscitando indignazione e sconcerto. Una ciotola di acqua per un cagnolino regolarmente consumata dall’avventore del bar e dunque conteggiata come consumazione e registrata con scontrino.

Ligi al dovere in quel di Treviso, ma un pochino di umanità in più gli avrebbe fatto senza dubbio fatto fare una migliore figura!

Fonte e foto credit La Tribuna di Treviso

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>