Cavalier King Charles Spaniel, dolcezza di stampo inglese

di Valentina Commenta

Il Cavalier King Charles Spaniel è un cane dall’aspetto dolcissimo ed elegante, conosciuto dalle nuove generazioni principalmente per la sua presenza come animale domestico di Charlotte in “Sex and the City”.  Ovviamente è molto di più di un cane di razza dall’estetica particolarmente curata: conosciamolo meglio.

occhi grandi carattere buono

Cavalier King Charles Spaniel ottimo cane da compagnia

Il Cavalier King Charles Spaniel è un cane da compagnia di origine inglese, di piccole dimensioni il cui peso da adulto arriva di solito ad un massimo di 8 chilogrammi. Le sue orecchie molto lunghe, accompagnate da un pelo altrettanto folto, liscio e setoso, sono da considerare iconiche.  Si parla di un cane molto dolce ed affettuoso il cui lunghissimo nome è legato al fatto che questa razza di cane, per tutta la sua esistenza sfruttata per la caccia, venne poi introdotta alla corte di Re Carlo I in Inghilterra e dà lì divenne ricercato.

Prima di acquistare o adottare questa tipologia di cane è importante conoscerne le caratteristiche onde essere certi che non si rischi di mettere in crisi l’animale inserendoli in un contesto che non è per lui adeguato. Un esempio? Il Cavalier King Charles Spaniel, nonostante le sue piccole dimensioni, è un cane molto attivo che necessita di poter sfogare tutta la sua vitalità: non bisogna dimenticare, tra le altre cose, che si parla di un cane che per secoli è stato utilizzato per la caccia.

Il suo aspetto è molto curato esteticamente parlando e ad una corporatura solida si accompagna un mantello setoso dalle diverse colorazioni: nonostante il suo essere folto basta una spazzolata al giorno per mantenere ordinato il pelo. Ciò che colpisce in particolar modo dei Cavalier King Charles Spaniel sono, oltre alle orecchie, gli occhi molto grandi, dolci ed espressivi.

Carattere del Cavalier King Charles Spaniel

cane di razza e da compagnia

Il carattere del Cavalier King Charles Spaniel lo rende perfettamente utilizzabile come cane da compagnia: il fatto che abbia lasciato le campagne per essere introdotto nelle corti europee ha letteralmente plasmato il suo carattere, mantenendo però inalterata la sua passione per le corse all’aria aperta. Tutto ciò rende questa razza di cane calma ed equilibrata, perfetta per essere introdotta in una famiglia. E’ in grado infatti di interagire senza problemi anche con i bambini più piccoli, mostrando una forte attaccatura ai propri umani e in particolare a colui che riconosce come proprio capobranco. Grazie al suo carattere amichevole si rapporta molto bene anche con altri cani.

E’ importantissimo non lasciarlo solo troppo a lungo: il Cavalier King Charles Spaniel non presenta una buona tolleranza alla solitudine. Per questo è consigliabile prenderlo se si ha la possibilità di avere sempre un membro della famiglia in casa.

 

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>