Cani terremotati, un libro per aiutarli

di Redazione Commenta

Cani terremoto emilia

Si intitola Fiori di qui il libro fotografico realizzato per aiutare i cani terremotati delle zone dell’Emilia. In particolare il canile di Finale Emilia con i suoi ospiti a quattro zampe hanno subito ingenti danni dalle scosse dell’aprile scorso: i mesi sono trascorsi ma le necessità di questi sventurati trovatelli sono tante. Per questa ragione un altro canile municipale, quello della città di Imola, ha deciso di aiutare i cani emiliani realizzando un libro fotografico a colori. Il libro si compone di circa 40 pagine, 21×21 cm, e vi sono ritratti alcuni ospiti della struttura: è stato realizzato dalla CoALA, la cooperativa che gestisce il canile di Imola.

Tanti musetti simpatici in cerca di affetto: l’intento è quello di raccogliere fondi ma anche quello di fare vedere quanto sono belli gli amici a quattro zampe ospiti della struttura, per  promuoverne l’adozione. Accanto ad ogni foto, sono inserite delle  citazioni e delle riflessioni ispirate alla saggezza canina, ma non solo. Il volume si può acquistare ad offerta libera con un’offerta minima di quindici euro. Gli operatori della CoALA commentano:

Per una volta abbiamo potuto portare noi un aiuto e ci ha riempito di gioia poterlo fare. Le persone ci vedono sempre chiedere un aiuto per il nostro canile, ma quando è possibile, cerchiamo anche di dare a chi ha più bisogno di noi.

Una bella occasione per guardare le foto di tanti pelosini in cerca di affetto e per trovare, magari, un amico per la famiglia: ricordiamo che in molte regioni viene anche offerto un bonus, per chi decide di adottare un trovatello dal canile. Per informazioni sull’opera e per acquistare il libro fotografico contattate la CoALA tel.0542.640485 [email protected]

Foto credits: Thinkstock

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>