Cani e gatti smarriti, le app gratuite per ritrovarli

di Fabiana Commenta

Solo qualche giorno è stata resa nota la storia di Skipper, il setter lasciato pochi minuti fuori un negozio di Venezia e poi rubato: Skipper è stato ritrovato poco più di 24 ore dopo grazie alle segnalazioni via social confermando come lo scambio di informazioni sulle community siano estremamente importanti per poter ritrovare gli animali smarriti. 

Aumento vendita cani gatti crisi

Come comportarsi quando il nostro cane o il nostro cane scappano?le statistiche confermano che le probabilità di ritrovare l’animale arrivano quasi all’80% purché si cerchi subito di diffondere la segnalazione della scomparsa. 

o si è smarrito? Micio non si fa vedere? Non c’è tempo da perdere: se entro poche ore viene diffusa la segnalazione della scomparsa, statisticamente le probabilità di ritrovare l’animale sono molto alte, fino all’80 per cento.

In questo caso le app sono veramente utilissime per poter ritrovare il cane o il gatto smarrito. 

Fra le più diffuse la app gratuita Sos Bau Boys: disponibile per  iOS che per Android consente di poter lanciare la segnalazione per ritrovare il nostro amato pet che si è smarrito. 

Ma come funziona? In sostanza funziona tramite un Sos geolocalizzato tramite smartphone e tablet: sarà necessario prima scaricare la app, poi creare un account (anche tramite Facebook) e poi lanciare il vostro SOS o, in caso di avvistamenti, effettuare una segnalazione. 

Tutte le schede degli animali vengono catalogate su una mappa che raggiunge le notifiche fino a una distanza massima di 5 km. Il sistema di geolocalizzazione, vi avvertirà immediatamente quando qualcuno ritroverà il vostro amico a quattro zampe. 

All’interno della app il proprietario dovrà inserire le caratteristiche del cane o del gatto: una foto da caricare, meglio ancora se come foto di profilo, il sesso ed eventuali segni particolari.

 In caso di smarrimento o di furto dell’animale, sarà sufficiente premere il pulsante “Lancia un Sos” e l’applicazione localizza la zona della scomparsa, inserisce i dati in un database degli animali smarriti e avverte tutti gli altri iscritti alla community nelle vicinanze, in un raggio che va da 1 a 5 km.  

Altra utile app per ritrovare il nostro amico a quattro zampe, è Amico Zampa: una app tutta italiana che consente la ricerca negli annunci già inseriti da altri utenti e la possibilità di poter segnalare animali smarriti e ritrovati.

Ovviamente sono necessari la medaglietta con i numeri utili e naturalmente la microchippatura che è obbligatoria per legge, ma che spesso viene disattesa. 

SMARRIMENTO DEL CANE, CHE COSA FARE

 

PHOTO CREDITS | THINKSTOCK

 

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>