Cani e gatto: in vacanza nonostante il caldo

di Francesca Spanò 1

Temperature molto alte che provocano malesseri e bisogno di rinfrescarsi continuamente: nonostante si tenda a pensare che tanto gli animali che vivono in natura sono atavicamente abituati a badare a se stessi, questo non vuol dire che non soffrano il caldo come e più di noi. E’ compito nostro accudirli, anche perchè quelli abituati a vivere fra le quattro pareti domestiche, diventano parte integrante del nucleo familiare e spesso perdono le loro naturali caratteristiche selvatiche, diventando totalmente bisognosi di cure da parte del “capobranco”, in questo caso noi.

Portarli in vacanza è un’ottima cosa, permette di risparmiare il denaro della pensione, lo stress di amici che devono tenerli in nostra assenza e il nostro senso di colpa per esserci staccati da un amico a quattro zampe che ci ha sempre messi al primo posto. Se il nostro spostamento per le ferie avviene in auto, ricordatevi quindi di effettuare delle frequenti fermate e non solo per voi. Immaginate che cosa significa specialmente per un cane di una certa dimensione restare scomodo per tanto tempo in uno spazio ridotto.

Ha bisogno spesso di sgranchirsi ma anche di bere. Per gli amici a quattro zampe, piuttosto abitudinari, non è facile trovarsi bene subito nei nuovi ambienti per cui fate in modo che il cambiamento, anche se temporaneo avvenga nel modo meno traumatico possibile. Non infastiditevi poi il pet se non vi apparirà grintoso arrivati in loco, ma magari si muoverà con diffidenza e con poca grinta: deve capire dove si trova, appropriarsi del territorio in qualche modo e sentirlo suo. Ecco perchè portare con voi qualcosa a cui è affezionato può aiutarlo, specie se parliamo di un cane. La tensione e il vostro nervosismo verrebbe subito recepito e otterreste l’effetto contrario, cioè quello di farlo sentire fuori luogo, in una condizione mentale e fisica non ottimale e la vostra vacanza ne potrebbe risentire. Lasciate invece che si prenda i suoi spazi e dopo un poco di tempo tutto si risolverà.

Commenta!

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>